SERIE D – Il regolamento di playoff e playout per la stagione 2018/19

Confermate le due fasi per i playoff. Le vincenti di ogni girone, poi, saranno inserite in una speciale classifica con criteri specifici. I playout coinvolgeranno le squadre classificate al 13°, 14°, 15° e 16° posto. Le ultime due retrocederanno direttamente in Eccellenza

serie-d-logo-live

Il Dipartimento Interregionale ha ufficializzato i regolamenti per la disputa dei playoff e dei playout per la stagione in corso.

PLAYOFF – Si svolgeranno in due turni. Alla prima fase parteciperanno le classificate al , , e 5° posto di ogni girone. In caso di parità in classifica, si terrà conto degli scontri diretti; della differenza reti negli scontri diretti; della differenza reti totale; del maggior numero di reti segnate in totale; della posizione in Coppa Disciplina; del sorteggio. Nella prima fase le squadre si affronteranno secondo lo schema seconda-quinta, terza-quarta in gara unica. In caso di parità si giocheranno i supplementari; in caso di ulteriore parità passerà il turno la miglior classificata durante la regular season. Stesso criterio per la seconda fase, nella quale si sfideranno le due vincenti della prima fase. Tutte e nove le squadre vincitrici dei playoff, poi, saranno inserite in una graduatoria speciale, che terrà conto di: quoziente punti al termine del campionato; miglior posizione in regular season; miglior posizione in Coppa Disciplina. Bonus particolari (0,50 punti) alla vincitrice della Coppa Italia e alla finalista (0,25), alla prima del girone della speciale classifica “Giovani D Valore” (0,10), alle seconda e alla terza (0,05).

PLAYOUT – Parteciperanno le squadre classificate dal 13° al 16° posto di ogni girone (dal 15° al 18° nei gironi E, F e G). Retrocederanno direttamente in Eccellenza le ultime due classificate. In caso di parità di una o più squadre si ricorrerà alla classifica avulsa e agli spareggi in campo neutro (con supplementari e rigori). Stesso regolamento qualora due o più squadre si troveranno in parità al 13° posto. Una volta individuate le squadre, queste si affronteranno con lo schema tredicesima-sedicesima, quattordicesima-quindicesima. Le perdenti retrocedono in Eccellenza, le vincenti si salvano. Gioca in casa la miglior classificata in regular season. Qualora, infine, ci dovesse essere uno scarto di almeno otto punti tra la tredicesima e la sedicesima e/o tra la quindicesima e la quattordicesima, le squadre con meno punti sono retrocesse direttamente. Se due o più squadre si troveranno in sedicesima posizione con uno scarto di almeno otto punti nei confronti della tredicesima, il Dipartimento di Serie D organizzerà una gara di spareggio per definire la squadra retrocessa direttamente senza la disputa dei playout.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati