SERIE D – Playoff: regolamento e criteri per la definizione della graduatoria finale

Anche per questa stagione, i playoff si disputeranno sulla base di due turni, semifinale e finale, in ciascun girone. Poi la Lega Nazionale Dilettanti compilerà la graduatoria definitiva

Pallone Serie D

Attraverso il comunicato ufficiale n° 111, la Lega Nazionale Dilettanti ha reso noto il regolamento playoff di Serie D per la stagione in corso e i criteri per la formulazione delle graduatoria finale.

Prenderanno parte agli spareggi promozione le squadre classificate dal secondo al quinto posto, abbinate con la formula 2ª-5ª e 3ª-4ª (nel caso in cui si verifichino situazioni di parità tra due o più squadre aventi diritto a prendere parte ai playoff, la classifica verrà stilata tenendo conto degli scontri diretti, della differenza reti negli scontri diretti, della differenza reti in campionato, del numero di gol segnati in campionato, del miglior posizionamento nella graduatoria della Coppa Disciplina e, infine, del sorteggio).

Le partite di semifinale verranno giocate in gara secca in casa della formazione con il miglior piazzamento in classifica; in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati i tempi supplementari; qualora la parità dovesse persistere, accederà in finale la formazione meglio classificata al termine del torneo. La finale sarà giocata in casa della formazione con il miglior piazzamento tra le due qualificate e varranno tutte le regole seguite per le semifinali.

La graduatoria finale delle nove squadre risultate vincenti dei playoff sarà composta seguendo questi criteri: quoziente punti al termine del campionato; in caso di parità numerica acquisirà la posizione migliore tra le squadre ex equo quella meglio classificata in ciascun girone al termine del campionato; persistendo ancora la parità numerica acquisirà la posizione migliore tra le squadre ex equo quella meglio classificata nella Coppa Disciplina al termine del campionato.

Saranno, inoltre, aggiunti dei bonus:

  • alla squadra vincitrice la Coppa Italia Serie D 2016/17, che avrà vinto i play off di girone, sarà aggiunto al quoziente punti, un bonus di 0,50
  • alla squadra perdente la finale della Coppa Italia Serie D 2016/17, che avrà vinto i play off di girone, sarà aggiunto al quoziente punti, un bonus di 0,25
  • alla squadra classificatasi al primo posto del girone per il Concorso “Giovani D valore, sarà aggiunto al quoziente punti un bonus di 0,10
  • alle squadre classificatesi al secondo e terzo posto di ciascun girone per il Concorso “Giovani D Valore”, sarà aggiunto al quoziente punti un bonus di 0,05.
Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati