Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Ufficiale, esonerato Ciullo. La società: “Serve una scossa”

È durata solamente sei giornate di campionato l’esperienza di mister Totò Ciullo sulla panchina del Nardò. La società del presidente Salvatore Donadei, dopo una profonda riflessione, ha comunicato, poco fa, la decisione di interrompere il rapporto di collaborazione tecnica col tecnico di Taurisano.

“La decisione – si legge in una nota societaria – è maturata dopo un’attenta valutazione di questo scorcio di stagione da parte della società, considerando anche i presupposti dell’annata calcistica e della rosa messa a disposizione del mister. L’AC Nardò ha ritenuto di dover intervenire in questo modo, a malincuore e dispiacendosene molto, perché, analizzando la situazione attuale, bisogna dare assolutamente una scossa e, soprattutto, una svolta a una stagione che ha avuto un inizio oggettivamente sconfortante. A mister Ciullo vanno i ringraziamenti per l’opera svolta e l’augurio delle migliori fortune, umane e professionali. la società è già al lavoro in queste ore per provvedere alla sostituzione della guida tecnica e ricominciare a operare all’unisono col nuovo mister e con la squadra per il raggiungimento degli obiettivi stagionali prefissati e programmati”. 

Tra i nomi per il sostituto di Ciullo, il più quotato pare essere quello di Pasquale De Candia, già tecnico del Casarano.

Il Nardò, domani pomeriggio, sarà di scena sul campo della Nocerina.

(foto: S. Ciullo)