Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Ragno: “Fin quando la matematica ce lo consentirà, noi punteremo al primo posto”

La domenica nera del Nardò ha lasciato l’amaro in bocca, e non potrebbe essere altrimenti, anche in Nicola Ragno: “Ci siamo resi protagonisti – commenta il tecnico granata a margine della sconfitta di Marcianise di un ottimo avvio di partita che ha portato alla creazione di un paio di occasioni da rete già nei primissimi minuti. Poi il Marcianise si è difeso con ordine e non è stato semplice trovare i giusti spazi. Nel primo tempo abbiamo concesso poco o nulla ai nostri avversari e lo 0-0 era il risultato più giusto. Nella ripresa dovevamo rischiare qualcosa in più, come abbiamo fatto, ma in una loro ripartenza abbiamo incassato il gol. Alla fine abbiamo giocato tutte le carte che avevamo a disposizione eccetto Aperi che stanotte aveva la febbre a 39. Andiamo avanti, cercheremo nelle ultime quattro partite di recuperare i punti che abbiamo perso”.

“Dopo il vantaggio del Marcianise – aggiunge il tecnico molfettese – non è stato facile reagire perché i gialloverdi hanno come caratteristica quella di non far giocare i propri avversari. In casa, poi, raramente perdono. Questo è un campo piccolo e difficile. Dovevamo sfruttare qualche mischia ma non ci siamo riusciti. Eravamo in una fase molto positiva e oramai dobbiamo continuare. Mancano quattro partite e non è ancora stato scritto nulla. Fin quando la matematica ce lo consente noi ci crederemo – conclude Ragno – punteremo al primo posto”.