NARDÒ – Ragno: “Col Manfredonia vincere e basta”, Corallo: “Voci infondate, noi vogliamo la Lega Pro”

ragno fiorentino corallo @d.nestola

Foto: Da sinistra, N. Ragno, M. Fiorentino e A. Corallo

Fonte: Ufficio stampa Acd Nardò |

Vincere domenica senza se e senza ma: è questo l’imperativo in casa Nardò in vista del penultimo turno del campionato di Serie D: “Il Manfredonia avrà le sue motivazioni – esordisce in conferenza stampa Nicola Ragnonoi però dobbiamo fare punti. In settimana abbiamo analizzato ciò che è successo nello scorso turno. Quattro punti di distanza dalla vetta sono tanti, una vittoria col Manfredonia servirebbe principalmente per mantenere la seconda posizione, poi se la Virtus Francavilla non dovesse vincere vedremo che accadrà nell’ultima giornata. Di certo, quattro punti di ritardo con due giornate dal termine sono tanti”. 

L’allenatore del Nardò ha poi analizzato le sconfitte nelle ultime due trasferte: “A Marcianise non abbiamo disputato una buona gara, con un approccio blando che ci siamo trascinati fino a fine partita. Poi ci hanno punito su una ripartenza. Anche un pareggio in terra campana ci sarebbe stato utile. Domenica scorsa a Francavilla in Sinni era in palio il secondo posto e abbiamo pagato un’ingenuità su palla inattiva. Non siamo stati concentrati e raramente è successo quest’anno. Abbiamo avuto la fortuna di raddrizzare il match e non abbiamo rischiato tanto, salvo poi subire un gol dai 30 metri. Ci può stare, peccato per la traversa di Cassano che poteva premiarci con un pareggio che credo sarebbe stato giusto”.

“Tutti vogliono arrivare secondi – afferma Ragno – per giocarsi al meglio i playoff. La promozione in Lega Pro, dopo un’annata straordinaria, significherebbe aver compiuto qualcosa di inimmaginabile, impensabile. Siamo partiti con l’obiettivo di una salvezza tranquilla, ci siam ritrovati al primo posto e abbiamo iniziato a sognare. Ora, avendo affrontato tutte le squadre, ritengo che noi non siamo da meno a nessuno. Il pubblico è la nostra arma, se avessimo l’opportunità di disputare i playoff da secondi, quindi in casa, avremmo un bel vantaggio”. 

Ha preso quindi la parola il direttore sportivo granata, Andrea Corallo, per ribadire chiaro e tondo che l’obiettivo del Nardò è la Lega Pro: “Qualcuno sta cercando di destabilizzare l’ambiente dicendo che noi non vogliamo sbarcare in Lega Pro, tutt’altro. Noi vogliamo invece coronare un sogno, siamo in ballo per il primo posto o comunque per giocarci i playoff da secondi in classifica. Tutti dobbiamo remare nella stessa direzione. Non ci tireremo indietro dinanzi a nessuna situazione. Mi auguro che le forze di tutta la città ci diano una mano. Sarà brutto avere dei rimorsi, pertanto ce la giocheremo fino all’ultimo e ci crediamo“.

“Non abbiamo parlato del rinnovo con Ragno – aggiunge Corallo – ci siamo ripromessi di farlo a fine campionato. In questo momento siamo concentrati sugli obiettivi, ci stiamo giocando tutto. Palmisano? Alessio stava facendo grandi cose, il mister lo ha utilizzato benissimo. Riusciva a trasformare rapidamente un’azione da difensiva a offensiva, fornendo spunti per risolvere le partite e mettere in difficoltà le difese: ci dispiace moltissimo per il suo infortunio. Chi lo ha sostituito, pur con caratteristiche diverse, secondo me ha fatto altrettanto bene”. 

Infine, il dirigente accompagnatore Fernando Pero, invoca una sorta di azionariato popolare: “Quale migliore occasione per uno sportivo per contribuire alle sorti di una squadra di calcio se non la donazione del 5 per mille all’Acd Nardò. È anche una scelta indolore. Nel momento in cui viene presentata la dichiarazione dei redditi individuale o aziendale, esortiamo l’imprenditoria locale e ogni tifoso che abbia il Toro nel cuore a sposare tale soluzione – conclude – per il bene della società”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati