NARDÒ – Maiuri: “La rosa è valida, guai ad accontentarsi”

Durante il programma radiofonico “Anteprima Sport”, condotto da Ilvo Stanca e in onda sulle frequenze di Radio Skylab, è intervenuto il neo allenatore del Nardò, mister Enzo Maiuri. Queste le sue dichiarazioni: “La fase di rafforzamento della squadra è terminata, ora sarà il campionato a dare le sue indicazioni. Il valore della rosa è comunque molto buono. Nostro obiettivo era quello di riconfermare l’ossatura della vittoriosa squadra dell’anno scorso, in alcuni casi ci siamo riusciti, in altri casi non è stato possibile per alcune situazioni contingenti sulle quali non mi esprimo perché non mi competono. Il mio modulo preferito? A me piacciono le cose semplici, perciò giocheremo con un 4-4-2. Obiettivi? Quando ho accettato la proposta del Nardò mi è stato chiesto di disputare un buon campionato. Non si è parlato di un salto di categoria, anche se credo sarebbe riduttivo accontentarsi, perché la squadra è competitiva. Sono arrivati 19 nuovi calciatori che si sono subito integrati con i veterani dell’anno scorso. Tutto questo non può che facilitare il mio lavoro. Bisogna che squadra, società e tifosi siano uniti e diano segnali di compattezza. Il campionato di serie D lo conosco abbastanza bene, abbiamo una squadra giovane e valida e ciò è fondamentale per ben figurare in questa categoria. Serve avere carattere e personalità, necessari nel caso le cose non dovessero andare bene. Noi speriamo di essere all’altezza dell’affetto che stiamo raccogliendo qui a Nardò“.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati

  • giovanni paolo II nardò NARDÒ – È il giorno dello start della preparazione atletica: tra i convocati c’è anche Mirarco

    Agli ordini del tecnico Taurino, del preparatore atletico Paolo Rizzo, del preparatore dei portieri Mirko Silipo e sotto lo sguardo attento dei fisioterapisti Graziano Scorrano e Francesco Fioretti, nonché del responsabile medico Giovanni Rizzo, inizia oggi alle ore 17:00 allo stadio “Giovanni Paolo II” la stagione 2018/19 del Nardò, la quarta consecutiva in Serie D,…

  • ganci-dibiase FASANO – Oggi la partenza per il ritiro molisano. Mercato, arrivano tre importanti riconferme

    Dopo i primi giorni di test atletici, svolti in sede, la nuova stagione del Fasano inizierà ufficialmente oggi con il trasferimento in Molise, a Campitello Matese, dove i biancazzurri svolgeranno il ritiro precampionato trattenendosi fino al 5 agosto. È sempre il mercato, ovviamente, a farla da padrone in questa fase senza calcio giocato: la società…

  • centonze-giuseppe-lecce-nardo NARDÒ – Ufficiale, ancora un rinforzo in difesa: ecco un under ex Lecce

    Il Nardò comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Giuseppe Centonze. Difensore centrale, nato il 19 agosto del 2000, provenienza Lecce. Nel suo curriculum i giovanissimi con la Corvino Academy, quindi il passaggio al Lecce dove ha militato sia negli Allievi che nella Berretti. “Sono felice ed entusiasta di legarmi alla maglia granata – le…

  • muci-samuele NARDÒ – Ufficiale, conferma più nuovo arrivo per la difesa

    Il Nardò comunica che hanno apposto le firme sui contratti che li legheranno alla prossima stagione in maglia granata i seguenti calciatori: Simone Cassano, difensore classe ’97. Una felice riconferma dopo essersi messo in evidenza nella scorsa stagione da centrale nella difesa a tre. Nonostante la giovane età, tanta esperienza già accumulata unita ad un…

  • palmisano alessio @d.nestola NARDÒ – L’addio di capitan Palmisano: “Scelta dolorosa, sarò sempre granata nel cuore”

    Come hanno reso noto il direttore sportivo Andrea Corallo e il tecnico Roberto Taurino in conferenza stampa, l’esterno offensivo Alessio Palmisano non indosserà la maglia granata nel 2018/19. Quella maglia che per cinque stagioni si è cucito addosso, a suon di ottime prestazioni, il carisma che gli è valso la fascia di capitano, oltre 100…