NARDÒ – Foglia Manzillo: “Patierno concretizza, la nostra generosità fa la differenza”

Elogi per Patierno, Meleleo e la generosità del gruppo

manzillo_foglia_antonio_d-nestola

Foto: A. Foglia Manzillo (@D. Nestola)

La vittoria di misura sull’Herculaneum ha messo in mostra il cinismo e l’attenta fase difensiva del Nardò. E col nuovo arrivato Patierno le cose sembrano girare diversamente. “Ci mancava un interprete che sapesse fare la punta centrale – esordisce in conferenza stampa Antonio Foglia Manzilloora raccogliamo ciò che abbiamo seminato nelle precedenti partite. L’Herculaneum sembrava il Nardò di qualche settimana fa, ha sviluppato una grande mole di gioco senza riuscire a tirare in porta. Pianese e gli under si sono dannati l’anima ma loro avevano assenze pesanti, così come le abbiamo pagate noi in passato. Noi siamo partiti benissimo: oltre al gol abbiamo sfiorato il raddoppio con Meleleo. Poi ci siamo abbassati troppo e questo è comprensibile in quanto in casa non riusciamo ad esprimerci come in trasferta. Abbiamo pensato più a difenderci che a riproporci, ma alla fine i nostri avversari non hanno mai calciato seriamente in porta”.

L’apporto di Patierno è già indiscutibilmente decisivo: “Sono due gol da sei punti, pesantissimi. Cerchiamo però di dare un valore a tutto il resto della squadra, in quanto Patierno ha concretizzato ma tutta la squadra ha difeso la rete. Bravo anche Meleleo che nell’occasione del gol ha spaccato in due la difesa: aveva subito anche fallo ed è stato bravo il direttore di gioco a concedere il vantaggio“.

Foglia Manzillo ha previsto nel suo 3-5-2 Meleleo e Palmisano da interni di centrocampo: “Meleleo giovedì scorso ha disputato una partita eccellente da mezz’ala e mi ha detto che nel settore giovanile del Milan ricopriva quella posizione. Io non lo considero un’ala, ha caratteristiche diverse. Alessio, invece, fa le cose migliori sull’esterno e col 3-5-2 ci può arrivare solo da mezz’ala o da quinto a destra, ma lì abbiamo il ’98. Non accantoniamo il 4-3-3 che a Potenza ha reso molto bene, però poi ci siamo disuniti. Il 3-5-2 ci dà più garanzie”.

Foglia Manzillo conclude con orgoglio sulla tenuta difensiva dimostrata dai suoi: “Da quando sono qui siamo la seconda miglior difesa, lavoriamo tantissimo sulla fase difensiva. Ho calciatori molto generosi e questo è un nostro punto di forza. Siamo riusciti a difendere in maniera egregia il vantaggio che in queste ultime due sfide ci siamo procurati”.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati