NARDÒ – Il ds Corallo: “Foglia Manzillo scelta importante e voluta. De Luca? Aveva un po’ di inquietudini…”

"Ringraziamo comunque mister De Luca per averci comunicato la sua decisione per tempo, in modo tale da darci il tempo di muoverci in altre direzioni. Siamo al lavoro per costruire un organico da consegnare al mister entro lunedì"

corallo-andrea

Foto: A. Corallo

Dopo aver preso atto del dietrofront operato da mister Claudio De Luca, il direttore sportivo del Nardò, Andrea Corallo ha subito messo nero su bianco per il ritorno in granata di Antonio Foglia Manzillo, tecnico che, da quelle parti, hanno già potuto apprezzare. Una situazione non semplice, che il diesse ha però risolto con una scelta senza dubbio di primo livello: “La scelta di mister Foglia Manzillo credo che sia una scelta di indubbio valore esordisce Corallo, conosciamo bene i valori umani e tecnici del mister, quindi una volta ricevuta la comunicazione dall’ex tecnico De Luca, abbiamo subito pensato a lui e ad essere sinceri, trovare un accordo è stato molto semplice ; quella del mister non va assolutamente considerata come una scelta di ripiego, ma come una scelta certamente importante e voluta”.

Quello di De Luca è stato senza dubbio un fulmine a ciel sereno, ma nonostante ciò, il direttore Corallo, da esperto uomo di calcio, ci tiene a ringraziare il tecnico ex Bisceglie, per aver dato la possibilità alla società del presidente Donadei di muoversi per tempo: “Ciò che mi preme fare in questo momento, è ringraziare mister De Luca per averci comunicato la sua decisione per tempo – prosegue il diesse granata –, consentendo a me e a tutta la società di muoverci in altre direzioni;già da qualche giorno il mister aveva dimostrato un po’ di inquietudine su determinate situazioni, di cui preferiamo non parlare, ma quando si inizia un lavoro, se vi sono anche dei piccoli problemi, per il bene comune è meglio fare un passo indietro,  come avvenuto in questo caso”.

In un campionato di serie D che si preannuncia certamente ostico e di primissimo livello, il Toro vorrà  recitare la sua parte, ed in questa direzione andrà anche il mercato del sodalizio granata, che il direttore Corallo condurrà però seguendo quelli che sono i programmi societari: “Penso che il campionato di Serie D di quest’anno sia uno dei più duri e competitivi degli ultimi vent’anni. Nonostante il ritardo dovuto a diverse situazioni, siamo al lavoro per costruire un organico da consegnare al mister entro lunedì, organico che sia innanzitutto in grado di centrare l’obiettivo vale a dire quello della permanenza in categoria; cercheremo di creare una squadra giovane, con dei ragazzi vogliosi di mettersi in mostra e di indossare la maglia del Nardò, cercando – conclude Corallo – di regalare quante più soddisfazioni alla nostra splendida piazza”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati