NARDO’ – Doppio Olcese stende un impavido Toro, la Sarnese vince 2-0

Altro ko, il terzo consecutivo, per il Nardò di mister Longo. Ai granata non riesce l'impresa, complicata peraltro da infortuni e squalifiche, di strappare un punticino nella tana della Sarnese. I padroni di casa, lanciatissimi nelle prime posizioni, si impongono con una rete per tempo. Nel 2-0, sugli scudi il talentuoso Olcese, protagonista assoluto con una doppietta.

Per l'occasione mister Longo (squalificato, al suo posto il vice Margagliotti) deve rinunciare a Manca, Vetrugno, Manco e Schiavone. Tutti appiedati dal Giudice Sportivo. Out Colucci per infortunio, Raponi stringe i denti e si piazza al centro della difesa con De Razza. A centrocampo esordio dal primo minuto per Benvenga. In prima linea Politano riferimento centrale, con Taurino e Aventaggiato. Di contro mister Pirozzi affidandosi alla coppia Siano-D'Avanzo, ben supportata dal funambolico Olcese. Tufano parte dalla panchina.

Con una cinquantina di tifosi granata al seguito, sempre al fianco della squadra, la gara parte con i padroni proiettati in attacco. Già al 20' è il palo, su calcio piazzato di Siano, a salvare i granata. Da segnalare nell'occasione l'ottimo riflesso di Salerno. Poco dopo ancora il numero uno del Toro in evidenza, provvidenziale la sua uscita su Alfano, poi Siano manca un comodo tap-in. Il Nardò riesce a fatica a controllate le folate degli organizzati avversari fino al 38', quando uno svarione di De Razza consente a Olcese di impossessarsi della sfera sfilando deciso dalle parti di Salerno, trafiggendolo. E' il vantaggio della Sarnese. Sul finare della prima frazione di gara ancora campani pericolosi, Salerno viene chiamato in causa. Benvenga intanto deve uscire infortunato, al suo posto Palma. Il primo tempo si chiude 1-0. La ripresa è una formalità per la Sarnese, che controlla per larghi tratti il match senza rischiare troppo. Il Toro paga l'assenza di Manca in zona offensiva. E nei minuti di recupero arriva la doppietta di Olcese, a coronamento di una prestazione maiuscola. A Sarno il Toro perde così per 2-0.

E' una sconfitta che il Nardò aveva messo in preventivo, dato il gap tecnico con gli avversari e le varie squalifiche post-Brindisi. Il match da non fallire, per i granata, sarà invece domenica, quando al “Giovanni Paolo II” sarà ospite l'Oppido Lucano, sconfitto a domicilio dal Martina per 2-1. Una vittoria nel prossimo turno avvicinerebbe sensibilmente e forse definitivamente l'obiettivo salvezza.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati