Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: N. Ragno (archivio)
copyright: Coribello/SS

NARDÒ – Col Bitonto riparte la macchina da gol granata. Ragno rivela: “Devo una cena ai ragazzi…”

Con una doppietta di Gjonaj e un gol su rigore di Montinaro, il Nardò liquida la pratica Bitonto e si mette alle spalle lo scivolone di domenica scorsa col Francavilla in Sinni, riportandosi al secondo posto a meno quattro dalla Cavese e a pari punti col Barletta.

Il commento di mister Nicola Ragno nel post-gara raccolto dall’ufficio stampa granata: “Ai ragazzi, tra primo e secondo tempo, ho solo chiesto di essere più veloci nel far girare palla e nel cercare di giocare in verticale. Solo in quel modo potevamo riuscire a scardinare la loro difesa. Nel primo tempo volevamo tenere la palla a tutti i costi e anche in maniera abbastanza lenta, rischiando qualche ripartenza con le loro punte che sono molto veloci. Il gol su calcio di avvio nella ripresa? Devo offrire una cena ai ragazzi, dato che avevo fatto loro una promessa: una cena in caso di gol su calcio d’avvio. Lo hanno fatto e sono veramente felice di poterla onorare”.

IL TABELLINO

NARDÒ-BITONTO 3-0
RETI: 1′ st e 5′ st Gjonaj, 10′ st Montinaro rig.

NARDÒ (3-5-2): Viola; De Giorgi, Lanzolla, Russo; Orlando (43′ st Stragapede), Fedel, Addae, Montinaro (37′ st Urquiza), Polichetti (29′ st Antonacci); Ferreira (35′ st Mariano), Gjonaj (29′ st Bonilla). All. Ragno.

BITONTO (3-5-2): Petrarca; Gomes (7′ st Corado), Silletti, Gianfreda; Riefolo, Mariani, Cardore (7′ st Clemente, 42′ st Muscatiello), Chiaradia, Tangorra (34′ st Rapio); Figliolia, Maffei (30′ pt Lucchese). All. Loseto.

ARBITRO: Marra sez. Mantova.

NOTE: ammonito Polichetti. Rec. 2+4.

RISULTATI E CLASSIFICA