Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Beffa evitata in extremis, col Bisceglie tante occasioni ma arriva un solo punto

Un Nardò volenteroso, ma anche sprecone e sfortunato, impatta per 1-1 in casa contro il Bisceglie, riacciuffando gli avversari in pieno recupero, grazie ad un autogol.

Tante le occasioni create dai granata, che, per un motivo o per l’altro, non sono state trasformate in gol. Nel primo tempo, vanno vicini alla segnatura Cristaldi, De Giorgi, Mileto, davanti ai quali si è presentato un Martorel quasi imbattibile. Al 27′, poi, il gol della beffa: azione di Izco, palla per Farinola che la apparecchia per la testa di Leonetti, ed è 0-1. Il Nardò non si scoraggia e continua ad attaccare, creando altre due buone opportunità prima del riposo.

Il secondo tempo è ancora di marca granata. La squadra di Ciullo va al tiro con Cristaldi, Masetti, Puntoriere (che calcia alto da pochi passi), ma il gol non vuole arrivare e allora il Bisceglie prova a chiudere la gara con Liso, pallone alto alla mezzora. Ancora Puntoriere ha sui piedi la palla del pari, ma, anche questa volta, spreca. Al 47′, in pieno recupero, arriva, quasi insperato, il gol neretino, grazie ad una sfortunata autorete di Lorusso che, nel rinviare, infila dentro la propria porta.

Primo pareggio stagionale per il Nardò che rimane al quartultimo posto, a quota quattro. Alle porte, domenica 17, ci sarà ancora una gara casalinga, questa volta contro la Casertana dell’ex Maiuri, che ieri ha battuto il Casarano.


IL TABELLINO

Nardò, stadio “Giovanni Paolo II”
domenica 10 ottobre 2021, ore 15
Serie D/H 2021/22 – giornata 5

NARDÒ-BISCEGLIE 1-1
RETI: 27′ pt Leonetti (B), 47′ st aut. Lorusso (N)

NARDÒ: Petrarca, Mileto (3′ st Puntoriere), Porcaro, Masetti (26′ st Cavaliere), De Giorgi, Cancelli (44′ st Valzano), Van Ransbeeck (10′ st Mengoli), Mancarella, Dorini, Mariano (13′ st Alfarano), Cristaldi. All. Ciullo.

BISCEGLIE: Martorel, Marino (31′ pt Rubino), Coletti, Urquiza, Farinola (41′ st Casella), Carbone (1′ sr Ferrante), Di Prisco, Liso, Izco, Leonetto (23′ st D’Angelo), La Piana (26′ st Lorusso). All. Rufini.

ARBITRO: Pacella di Roma 2.

NOTE: ammoniti Van Ransbeeck, Coletti, Farinola.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

(foto: archivio, Cardone)