GROTTAGLIE – Tante le difficoltà del club, pronti all’addio tutti i pezzi pregiati della rosa?

L’incerta situazione societaria, l’iscrizione alla prossima Serie D perfezionata in extremis e un futuro che si prospetta tutt’altro che roseo stanno per dare il via ad una vera e propria diaspora di calciatori dal Grottaglie, con il rischio che il club tarantino debba praticamente ripartire da zero. Hanno già salutato, agli albori del mercato, De Toma, El Kamch, che si sono legati, rispettivamente, all’ambiziosa Virtus Francavilla Calcio ed al Monopoli, sembrano prossimi all’addio i due bomber Formuso ed Albano.

Per Loris Formuso sono tante le richieste, sia da club di Serie D che di Eccellenza, su tutte il Monopoli ed il Neapolis Mugnano; anche Diego Albano è ricercatissimo nel massimo torneo regionale pugliese e, alla fine, potrebbe accettare di scendere di categoria. Ha ricevuto numerose proposte anche Antonio Danese, uno dei titolari inamovibili del Grottaglie nel campionato scorso ma le difficoltà nell’acquisirlo deriverebbero dalla situazione contrattuale del calciatore, legato alla società biancazzurra fino a 25 anni. Infine, Nicola Botticini, difensore del ’94 in prestito dal Chievo, si è già accordato con la Sambenedettese.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati