MAGLIE – La Toma ad un passo dal baratro. Adamuccio: “Assisto impotente al tracollo della società”

La Toma Maglie è ad un passo dal baratro. Il presidente dimissionario Lorenzo Adamuccio appare ormai rassegnato circa le speranze di sopravvivenza del club giallorosso, falcidiato dalle vertenze che pesano come un macigno sui bilanci della società.

“Temo che questa volta -afferma Adamuccio- la gloriosa avventura della Toma sia giunta al capolinea. Se non si registrerà una svolta del tutto inattesa nel giro di ventiquattro ore, tutto sarà perduto definitivamente. Allo stato attuale delle cose, però, non vedo in quale maniera la situazione potrebbe mutare repentinamente rotta. Personalmente, per l’amore che nutro nei confronti del sodalizio che ho presieduto, potrei anche passare sopra alle calunnie che sono circolate sul mio conto in città, quando è stata sparsa la voce che volevo restare legato alla carica e che impedivo l’avvento di una nuova cordata. Il tempo ha dimostrato che non ci sono gruppi disposti ad assumere le redini del Maglie, smentendo chi si è divertito a parlare male di me. Purtroppo, però, da solo non sono nelle condizioni di pianificare la prossima annata e quindi rischio di assistere impotente al tracollo della società. Ribadisco che il grande problema è costituito dalle vertenze che risalgono al periodo della vecchia gestione, alle quali si dovrà fare fronte nel 2014/2015. Senza contare -conclude il presidente dimissionario giallorosso- la questione dello stadio“.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati