Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D/H – Un terzo delle gare rinviate per Covid. Scontro al vertice fra Casarano e Picerno: il programma

Come ormai da qualche domenica a questa parte, anche in questo week-end non tutte le squadre del girone H di Serie D scenderanno in campo. Tre i match rinviati ad oggi, ovviamente per un numero alto di positivi al Covid. Al Taranto si sono aggiunte anche le formazioni di Sorrento e Bitonto.

Non mancano però gli scontri che potrebbero valere un campionato, tra questi sicuramente il match di cartello tra Casarano e Picerno, separate da quattro punti in classifica, a vantaggio delle Serpi. I lucani, però, hanno una gara in meno, giacché domenica scorsa non hanno giocato, proprio per l’emergenza capitata al Sorrento. Feola potrà contare anche su un nuovo acquisto, che non ha bisogno di presentazioni. Domenico Santoro (in foto) va a rinforzare un reparto avanzato già forte di suo. Il Fasano, fanalino di coda, ospiterà il Lavello. Gara che pare dal segno scontato, ma i biancoazzurri vogliono tirarsi fuori da una situazione piuttosto complicata.

Due i match tutti pugliesi di giornata: AndriaAltamura e GravinaCerignola. Il primo incontro potrebbe significare tanto per le ambizioni delle rispettive compagini, desiderose di centrare un piazzamento playoff. I biancorossi però sono arrivati in cima alla classifica, al ridosso della prima posizione, e dà lì non vogliono assolutamente scendere. GravinaCerignola invece sa di match che potrebbe regalare importanti punti in chiave salvezza, soprattutto per i murgiani, che potrebbero sfruttare il fattore campo. I dauni sono in risalita e cercano la giusta continuità. Il Nardò invece ospiterà il Francavilla, formazione che aspetta di ricevere, a tavolino, i tre punti persi con il Real Aversa. I lucani vinceranno il match per una errata sostituzione fatta dai campani.

La squadra di Ciro Danucci, che, in settimana, si è arricchita del terzino sinistro, classe 1994, Giuseppe Nicolao, ha, come obiettivo, rimanere nel lato sinistro della classifica per archiviare, quanto prima, una tranquilla salvezza.

Chiude il turno numero 13, in attesa della calendarizzazione dei recuperi, il derby campano tra Puteolana e Portici, che risulta essere già uno scontro diretto per la salvezza.

Il programma e le designazioni della tredicesima giornata:

dom. h 14.30

CASARANO-PICERNO: Abdoulaye Diop di Treviglio (Bernasso-Tomasi)

FASANO-LAVELLO: Stefano Giampietro di Pescara (Mascali-Signorelli)

FIDELIS ANDRIA-TEAM ALTAMURA: Emanuele Ceriello di Chiari (Pandolfo-Salvi)

GRAVINA-CERIGNOLA: Michael Poto di Mestre (Tragni-Chiarillo)

NARDÒ-FRANCAVILLA: Andrea Valentini di La Spezia (Cavalli-Cossovich)

PUTEOLANA-PORTICI: Daniele Giuseppe Cannata di Faenza (Patruno-Chillemi)

BRINDISI-SORRENTO: Rinviata a data da destinarsi

REAL AVERSA-BITONTO: Rinviata a data da destinarsi

TARANTO-MOLFETTA: Rinviata a data da destinarsi

CLASSIFICA: Casarano 23 – T. Altamura 20 – Sorrento e AZ Picerno* 19 – Taranto***, Lavello* e Molfetta 18 – Nardò 17 – F. Andria* 16 – A. Cerignola e Brindisi (-2) 15 – Aversa 14 – Portici* e Francavilla 13 – Bitonto* e Gravina 12 – Fasano* e Puteolana** 6.

*Una partita in meno

Da recuperare: Taranto-Fasano (gg 9), Lavello-Puteolana (gg 9, 27 gen. h 14.30), Taranto-F. Andria (gg 11), Portici-Taranto (gg 12), Bitonto-Puteolana (gg 12), Az Picerno-Sorrento (gg 12), Brindisi-Sorrento (gg 13), Real Aversa-Bitonto (gg 13), Taranto-Molfetta (gg 13).