Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D/H – Nardò, due ritorni in rosa e domani la Mariglianese. Casarano, col Brindisi per invertire la rotta: il programma della 10ª

Giornata numero 10, domani pomeriggio, nel girone H di Serie D. Tre le variazioni d’orario rispetto alle canoniche 14.30: si giocherà alle 15 a Nardò, Altamura e Cerignola; dalle ore 15.30, a Molfetta.

Attivissimo il Nardò nelle ultime ore sul mercato: ritornano alla base due dei protagonisti della scorsa, soddisfacente, stagione: il centrocampista Gabriele Gallo, reduce dall’esperienza alla Virtus Matino, dove ha trovato poco spazio, e il bomber Antonio Caputo che, nella primissima parte di stagione, ha militato nel Molfetta. I granata, domani pomeriggio, se la vedranno con la Mariglianese, che, domenica scorsa, ha battuto il Casarano; sarà il primo incrocio assoluto tra le due compagini. Match delicato per la zona salvezza, essendo, la compagine campana, una matricola con l’obiettivo di conservare la categoria. Per la squadra di De Candia, l’obiettivo è muovere la classifica e dare continuità di risultati, dopo i quattro punti nelle ultime due gare, le prime con, in panchina, l’ex Casarano.

I rossazzurri di Matias Calabuig, dopo la sfortunata prova in Coppa Italia e l’altrettanto sfortunata partita di Marigliano, hanno l’opportunità di stoppare la serie di sconfitte consecutive, giunta a tre in campionato. Al “Capozza”, avversario di turno sarà il Brindisi, fanalino di coda in classifica con un solo punto racimolato in nove uscite.

Gara decisamente insidiosa quella che attende la Virtus Matino allo stadio “Pinto” di Caserta contro la lanciatissima Casertana di Enzo Maiuri, reduce dalla vittoria nel derby con la Nocerina che le è valso il secondo posto in solitaria e unica squadra ancora imbattuta insieme alla capolista Bitonto. Per mister Branà c’è da cancellare il brutto ko casalingo di domenica contro il Bisceglie, che ha lasciato doppiamente il segno, giacché i biancazzurri hanno sprecato diverse occasioni per andare in vantaggio e anche perché recriminano per alcune sfavorevoli decisioni arbitrali.

Il programma della decima giornata con le designazioni arbitrali:

dom. ore 14.30

Bisceglie-Francavilla: Guida di Torre Annunziata

Casarano-Brindisi: Mallardi di Bari

Fasano-San Giorgio: Poto di Mestre – a Monopoli

Casertana-Virtus Matino: Guerra di Venosa

Nola-Sorrento: Okret di Gradisca d’Isonzo

Gravina-Bitonto: Robilotta di Sala Consilina

dom. ore 15

Nardò-Mariglianese: Costa di Catanzaro

Team Altamura-Rotonda: Aronne di Roma 1

A. Cerignola-Lavello: Esposito di Napoli

dom. ore 15.30

Molfetta-Nocerina: Cerbasi di Arezzo


CLASSIFICA: Bitonto 23 – Casertana 19 – Lavello e Nocerina 17 – Francavilla 16 – Audace Cerignola 15 – Fasano 14 – Molfetta 13 – Bisceglie, Sorrento, Mariglianese e Casarano 12 – Gravina e Nola 10 – Rotonda (-8) 9 – Nardò, Altamura e Virtus Matino 8 – San Giorgio 4 – Brindisi 1.

(foto: Coribello/SalentoSport)