Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D/H – Il Giudice sportivo su Matino-Gravina e sulla 31ª giornata

A meno di tre ore dalla delicata gara di Bisceglie, arrivano due buone notizie per la Virtus Matino da parte del Giudice sportivo, che ha respinto il ricorso del Gravina relativo a presunte irregolarità nel tesseramento del calciatore Dominique Malonga con riferimento alla partita Matino-Gravina del 18 marzo scorso (3-2). Il club murgiano chiedeva la sconfitta a tavolino per la Virtus. Lo stesso Giudice, poi, prende atto della rinuncia a dar seguito al preannuncio di reclamo da parte della Casertana (partita del 26 marzo, 1-1).

Queste le decisioni del Giudice sportivo dopo le partite della 31esima giornata:

CALCIATORITre giornate di squalifica per Giuseppe Faiello (Mariglianese); una per Claudio Cristallo (Francavilla), Marco Puntoriere (Nardò), Gaetano Mancino (Nocerina), Antonello Serra (Team Altamura), Francesco Russo (Francavilla), Giacinto Allegrini (Cerignola), Agostino Garofalo (Nocerina).

ALLENATORI/STAFF TECNICOTre giornate per Giovanni Cavallaro (Nocerina).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 19 aprile per Santolo Manzone (Mariglianese).

AMMENDE Una gara a porte chiuse e ammenda di 2.500 euro per la Mariglianese (Intemperanze di propri tifosi); una gara a porte chiuse e ammenda di 2.000 euro per la Nocerina (idem); 800 euro per il San Giorgio; 400 euro per la Virtus Matino (interruzione del gioco per via dell’indebito accesso in campo di un tifoso).

(foto: D. Malonga, attaccante del Matino – ph Coribello/SalentoSport)