SERIE D/H – Entra nel vivo, ma ancora non decolla, il mercato delle pugliesi: il punto

Il Casarano, ad oggi, è quello che si è mosso meglio e prepara il super colpo Rodriguez. Il taranto ha ufficializzato quattro colpi: Corvino, Diaby, Alfageme e la riconferma di Guaita. Il Brindisi, al momento, non può pensare al mercato. Fasano, arrivano Monaco, Urquiza e Difino

difino-davide-deghi-220919

Foto: Davide Difino, uno degli ultimi arrivati in casa Fasano

Entra nel vivo, ma ancora non decolla, il mercato delle pugliesi in Serie D. Le difficoltà post-Covid sono tante e parecchie società dovranno programmare la stagione con un budget ristretto. Altre squadre, invece, ancora non conoscono il loro futuro, vedi Brindisi, Bitonto e Foggia. Proviamo a fare il punto della situazione del mercato per quanto riguarda le realtà della nostra regione:

CERIGNOLA – Dopo aver acquistato Silletti, Leonetti, Amabile e Esposito, i dauni puntano a chiudere per Jimmy Allegrini: difensore esperto che ha già vestito la maglia dell’Audace, anche da capitano. Il calciatore, dopo l’esperienza di Taranto, sposerà il progetto di mister Pazienza. Sulla lista della società gialloblù ci sono inoltre i nomi di Melillo del Messina e di Lattanzio del Bitonto, anche per lui si tratterebbe in tal caso di un ritorno, ma riportarlo agli ofantini sarà molto complicato.

CASARANO – La società salentina è quella che fino ad adesso si è mossa meglio: ha confermato Mincica, Mattera, Favetta e Giacomarro ed è pronta ad ufficializzare il super colpo Rodriguez, forte attaccante che nella passata stagione ha fatto le fortune del Cerignola. I rossoazzurri hanno il mirino su D’Agostino, Sansone, Longhi e Lattanzio.

TARANTO – I rossoblù hanno ufficializzato quattro colpi: Corvino dal Fasano, Diaby dal Licata e Alfageme dall’Avellino; l’unica riconferma, al momento, è quella di Leandro Guaita. Dovrebbero essere riconfermati anche Matute, Ferrara, Marino e il portiere Sposito. Sono in procinto di chiusura le operazioni Ibrahima Ba e Ouattara. Ciro Foggia è stato messo in stand by, ma potrebbe firmare a breve. Piacciono Aliperta e Cerone per il centrocampo, in difesa il sogno è Murolo della Carrarese. Da non escludere il ritorno di Vittorio Esposito, il procuratore del calciatore incontrerà a breve la dirigenza ionica.

BITONTO – I neroverdi sono in attesa della sentenza della Procura Federale sulla presunta combine nel match contro il Picerno dello scorso campionato; perciò, al momento, tutti i movimenti sono congelati.

BRINDISI – La società biancoazzurra non può pensare al mercato, poiché ha altre gatte da pelare. Sarà necessario prima risolvere i problemi legati alla domanda d’iscrizione, per poi buttarsi a capofitto sul mercato.

GRAVINA – Tanto movimento in entrata per la società murgiana che, in queste ore, ha ufficializzato due importanti centrocampisti. Si tratta di Catinali, ex Grumentum, e De Feo, calciatore proveniente dalla Nocerina. Tra gli acquisti ufficializzati figurano anche Panebianco, Gjonaj e Puntoriere. Sono tre le riconferme: Romeo, Ficara e capitan Chiaradia saranno ancora gialloblù.

FASANO – Dopo le riconferme di Cassano e Cavaliere, i brindisini hanno ufficializzato: Monaco dalla Nocerina, Urquiza dal Sambiase e Difino, centrocampista che nella scorsa stagione ha giocato nella Deghi.

FOGGIA – I satanelli sicuramente aspettano il salto di categoria, che potrà avvenire con il ripescaggio.  Il loro mercato perciò è pressoché fermo. Quasi sicuri della riconferma in rossonero però sono: Fumagalli, Anelli, Salvi, Gerbaudo e capitan Gentile.

ANDRIA – Punta a rifarsi il look la Fidelis. I biancoazzurri, difatti, hanno effettuato otto movimenti in entrata, per altro tutti nuovi. Partiamo dal colpo più importante: Stefano Manzo, dopo due anni a Taranto, segue mister Panarelli e approda alla corte federiciana.  Bolognese e Notaristefano rappresentano due innesti giovani e interessanti: il primo arriva dal Bitonto mentre il secondo dal Gravina. A loro si aggiungono le ufficialità di Caruso, Bussetto, Giuliano, Minacori e Lonardelli. I biancoazzurri hanno inoltre gli occhi puntati su Guadalupi dell’Altamura per rinforzare il centrocampo.

MOLFETTA – Sicuramente delle pugliesi è quella che ha più giocatori in rosa al momento, parliamo di ben 15 elementi. Gli acquisti più importanti arrivano da Gravina: si tratta del difensore D’Angelo e del centrocampista Gogovski. A questi innesti si aggiungono quelli di Capriati, Dinielli, Pipoli, Lamacchia, Mingiano. Sono otto le riconferme: Triggiani, Ventura, Rollo, Pinto, Lavopa, Monteduro, Camara e Legari rimarranno in terra barese.

TEAM ALTAMURA – Appena tre gli innesti del Team Altamura. I biancorossi hanno acquistato Pantano dal Nardó, Aperi proveniente dalla Union Feltre e Lanzolla, il difensore la scorsa stagione ha difeso i colori della Fidelis Andria. I baresi vorrebbero riconfermare Antonio Croce per l’attacco e hanno messo gli occhi su Francesco Alvino per rinforzare il loro centrocampo.

Articoli Correlati