Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FASANO-V. MATINO – Derby ricco di colpi di scena ma senza vinti né vincitori

Sfuma in extremis la seconda vittoria consecutiva della Virtus Matino, ripresa sul 2-2 dal Fasano con un gol di Bernardini al 91′, con la squadra di Ciro Danucci in nove uomini contro dieci.

Il Fasano preme da subito e passa immediatamente in vantaggio dopo quattro minuti: assist di Capomaggio, sberla dalla distanza di Del Col ed è 1-0. I biancazzurri di casa sfiorano anche il doppio vantaggio al 13′ con un tiro di Losavio che si stampa sul palo. Attorno alla mezzora è decisivo Leuci nel negare la rete a Calabria. Subito dopo, ecco il pari del Matino: contatto in area (contestato dal Fasano) tra Camara e Monopoli ed è rigore: stavolta Palmisano evita lo scavetto e mette la palla dentro per l’1-1. Prima della fine, Fasano aggressivo con un colpo di testa di Losavio che lambisce il palo, poi la squadra di Danucci rimane in dieci per l’espulsione, per doppio giallo, di Camara.

Ghiotta occasione per il Matino per andare a caccia dei tre punti che sarebbero vitali per la sua classifica: dopo un tentativo di Sosa, che manca di poco lo specchio, il gol lo segna la Virtus, su autorete di Callegari, sfortunato a deviare nella sua porta un cross di Palmisano. I padroni di casa mantengono la calma e attaccano con ordine: al 9′ è Corvino a colpire la traversa su punizione, ma al 15′ la partita si mette malissimo per il Fasano, che rimane in nove per l’espulsione di Sosa per doppia ammonizione. Un’occasione colossale per i salentini ospiti che, però, si complicano la vita da soli, ingenuamente: al 17′ rosso diretto per Mangione per fallo a gioco fermo (calcio) su un avversario. Nove contro dieci, quindi. Fasano a caccia del pari disperato e, alla mezzora, Richella colpisce male un pallone che si ferma sulla linea, salvato da un difensore ospite. Si fa vedere anche Losavio, ma il suo tiro è centrale. Poi, il colpo di scena al 46′: spunto di Battista che tira in porta, Leuci respinge la palla che però giunge sui piedi di Bernardini che mette dentro il comodo 2-2.

Domenica prossima: Francavilla-Fasano, mentre per il Matino c’è il derby salvezza in casa (a Ugento) contro il Casarano.

IL TABELLINO

Fasano, stadio “Vito Curlo”
mercoledì 16 febbraio 2022, ore 17
Serie D/H 2021/22, giornata 24

FASANO-VIRTUS MATINO 2-2
RETI: 4′ pt Del Col (F), 32′ pt Palmisano rig. (M), 4′ st aut. Callegari (M), 46′ st Bernardini (F)

FASANO: Ceka, Del Col, Camara, Capomaggio (19′ st Bernardini), Gorzelewski, Callegari (33′ st Lezzi), Losavio, Calabria (9′ st Bianco), Sosa, Corvino (19′ st Battista), Gomes Forbes (19′ st Richella). All. Danucci.

VIRTUS MATINO: Leuci, Meola, D’Andria (47′ st Mbengue), Calò (40′ st Fina), Patronelli, Mangione, Monopoli, Tarantino, Morra, Palmisano (28′ st Milongi), Inguscio (43′ st Ancora). All. Branà.

ARBITRO: Manzo di Torre Annunziata.

NOTE: espulsi al 47′ pt Camara (F) e al 15′ st Sosa (F) per doppia ammonizione; al 17′ st Mangione (M) per gioco violento; nell’intervallo, Danucci (all. F) per proteste.

(foto: ©RiccardoSportsPhotoShot)

RISULTATI E CLASSIFICA