Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: il gol di Guastamacchia
ph: Coribello/SS

CASARANO – Rotonda corsaro al “Capozza”, il campionato comincia con un brutto ko

Esordio di campionato amaro per il Casarano che al “Capozza” cede il passo al Rotonda, in virtù del gol su rigore di Fernandez e dell’autogol di Parisi. I padroni di casa accorciano le distanze nei minuti di recupero con Guastamacchia, ma senza riuscire ad andare oltre all’1-2.

Primo quarto d’ora senza particolari emozioni, con un Rotonda arcigno, quadrato e rapido che non concede spazi al Casarano. La prima occasione è di marca rossoazzurra e giunge al 16’, con Versienti che chiama Caruso all’intervento in tuffo. I padroni di casa ci riprovano tre minuti dopo, su cross insidioso di Parisi dalla destra, ma Alari mette fuori di testa. Al 32’ tentativo dalla distanza di Thiandum. Il tiro è potente, ma leggermente alto. Nel minuto di recupero gli ospiti sfiorano la marcatura su tiro di Mirante da distanza ravvicinata, respinto con i piedi da Pucci. Si va al riposo con il parziale di 0-0.

Si ritorna in campo senza alcun cambio. Al 53’ il neoentrato Gjonaj, servito dalla destra da Versienti, calcia di potenza, ma la sfera è respinta dalla difesa. La svolta della gara giunge al 56’, quando il direttore di gara ravvisa gli estremi del calcio di rigore per fallo in area su Cajazzo. Si incarica di battere Ferenandez che dagli 11 metri spiazza Pucci. Al 62’ il Rotonda sfiora il raddoppio con Cajazzo, che semina il panico tra la difesa rossoazzurra e mette dentro per l’accorrente Mirante, la cui conclusione è murata da un difensore. Al 63’ mister Laterza getta nella mischia il neoacquisto Perez per vedere di raddrizzare la gara. Al 74’ il Casarano prova a ristabilire l’equilibrio. Citro riceve palla in area e calcia in porta, ma Caruso si oppone con il corpo, rifugiandosi in angolo. Al 77’ azione convulsa in area del Rotonda, con il Casarano che va vicinissimo alla marcatura, prima con Vona di testa che vede la propria conclusione respinta da un difensore sulla linea e poi con Perez che conclude sul portiere. All’86’ Munoz, da solo dinanzi a Caruso, non riesce ad agganciare un ottimo pallone in area. Sugli sviluppi dell’azione, bella rovesciata di Rajcovic, con la palla che sorvola di poco la traversa. Sullo scadere il Rotonda raddoppia su azione insistita del solito Cajazzo, respinta errata di Parisi che supera la linea di porta. Nel secondo minuto di recupero, Guastamacchia accorcia le distanze. In chiusura ci provano prima Thiandum e poi Rajcovic, ma il Rotonda riesce a difendere bene, conquistando una preziosa vittoria in trasferta nella gara di esordio.

Domenica prossima il Casarano è atteso in terra campana, dove affronterà il Gelbison.

—-

IL TABELLINO

Casarano, Stadio “G. Capozza”
domenica 10 settembre 2023, ore 16
Serie D/H 2023/24 – giornata 1

CASARANO-ROTONDA 1-2
RETI: 57’ rig. Fernandez (R), 90’ aut. Parisi (R), 90+2’ Guastamacchia (C)

CASARANO (4-3-2-1): Pucci; Giannini, Guastamacchia, Vona, Parisi; Cerutti, Thiandoum, Versienti (63’ Perez); Citro (85’ Munoz), Falcone (51’ Gjonaj); Rajkovic. A disp.: Lauretti, Celli, Colazzo, Gambino, Pedalino, De Luca. All. Laterza.

ROTONDA (4-3-3): Caruso; Fusco (65’ Bran), Callegari, Alari, Dridi (76’ Sollini); Mirante (76’ Carrozzino), Cozza, Timmoneri; Fernandez (83’ Faust), Barile (83’ Falcao), Cajazzo. A disp.: Montero, Bran, Marino Gabriele, Marino Giuseppe, Falcao, Stanisavic. All. Pagana.

ARBITRO: Antonio Savino della sezione di Torre Annunziata. Assistenti: Luca Marucci della sezione di Rossano e Luigi Ferraro della sezione di Frattamaggiore.

NOTE: Cielo sereno. Temperatura: 32 gradi. Ammoniti: 35’ Cerutti (C), 56’ Vona (C), 80’ Mirante (R). Espulsi: -. Recupero: 1’ pt; 6’ st.

RISULTATI E CLASSIFICA