CASARANO – Poker rossazzurro al Brindisi, arriva il primo hurrà per il ‘Capozza’

Doppietta di Tiscione, reti di Mincica e Olcese: la squadra di De Candia riscatta l'esordio zoppicante col Taranto e guadagna i primi tre punti del campionato

casarano-brindisi-4-0-150919-ss

Foto: le squadre schierate prima del fischio d'inizio (©SalentoSport)

Ci si aspettava una reazione da parte del Casarano, dopo la sconfitta di misura con il Taranto, e così è stato: quattro a zero al Brindisi e, per i rossazzurri, arriva la prima vittoria in campionato.

Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma sono i padroni di casa a passare in vantaggio al 12’ con Tiscione. La punta casaranese finalizza al meglio un ottimo filtrante di Versienti e beffa Lacirignola sul palo vicino. L’estremo difensore brindisino intuisce le intenzioni dell’attaccante rossaozzurro e con i piedi riesce a sporcare la traiettoria della palla, che però carambola sul palo e varca la linea di porta, per il gol del vantaggio. Al 23’ percussione di Mincica sulla destra. Il furetto rossoazzurro entra in area e dal fondo mette dentro per l’accorrente Olcese che tenta la conclusione di prima, ma la palla termina di poco alta. Al 29’ il Brindisi cerca di reagire con Fruci che, servito da Lombardo, di testa colpisce il palo alla destra di Guarnieri, ma l’assistente aveva segnalato un fuorigioco. È il Casarano, però, ad andare nuovamente a rete con Mincica che al 37’, messo a tu per tu con Lacirignola da un’imbeccata di Olcese, sigla la rete del raddoppio. Negli ultimi minuti del primo tempo non succede più nulla.

La ripresa si apre con lo stesso copione della prima frazione di gara. Al 52’ cross di Versienti, di testa tutto solo insacca Olcese per il gol del 3-0. Il Casarano non è sazio. Al 74’, il Brindisi perde la palla nella propria metà campo, Olcese serve Tiscione che supera il portiere in uscita e mette dentro. Al 76’ mischia in area del Casarano, la palla finisce tra i piedi di Ianniciello, che calcia a botta sicura, ma Guarnieri sventa bloccando in tuffo. All’80’ Toure dal fondo mette dentro per il tap-in di Ancora che però manda fuori. All’85’ l’occasione per gli ospiti passa per la testa di Toure che, servito al centro dell’area, angola troppo e manda fuori.

Nei minuti di recupero Zappacosta è costretto a uscire per un problema all’inguine, lasciando il Brindisi in dieci. Il triplice fischio non tarda ad arrivare per la gioia dei tifosi rossoazzurri. Settimana fitta d’impegni la prossima: giovedì 18 il recupero a Cerignola (che sarà ospite del Brindisi tra sette giorni), domenica 22 trasferta ad Andria.


IL TABELLINO

Casarano, stadio “G. Capozza”
domenica 15 settembre 2019, ore 15
Campionato Naz. Serie D 2019/20 – 3a giornata

CASARANO-BRINDISI 4-0
RETI: 12’ e 74’ Tiscione, 37’ Mincica, 52’ Olcese

CASARANO: Guarnieri, Girasole (70’ Cianci), Mattera, Buffa, D’Aiello, Santagata, Versienti (75’ Morleo), Giacomarro (81’ Russo), Olcese (81’ Foggia), Tiscione, Mincica (76’ Rescio). In panchina: Morabito, Dall’Oglio, Pamisano, Cappilli. All. P. De Candia.

BRINDISI: Lacirignola, Corbier (46’ Toure), Capone, D’Ancora (56’ Zappacosta), Ianniciello, Fruci, Sorrentino (56’ Granado), Lombardo, Pizzolla (46’ Galiano), Marino, Montaldi (73’ Ancora). In panchina: Pizzolato, Dario, Masocco, Mosca. All. M. Olivieri.

ARBITRO: Alssandro Cutrufo della sezione di Catania (Antonio Junior Palla della sezione di Catania e Francesco Piccichè della sezione di Trapani).

NOTE: Temperatura 30°, cielo sereno, terreno in buone condizioni. Ammoniti: 20’ Tiscione, 61’ Fruci, Ancora 90+2’. Espulsi: nessuno. Recupero: pt -; st 4’.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Articoli Correlati