Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: le squadre schierate in campo
copyright: SalentoSport

CASARANO – Non basta un gol di Burzio per la vittoria: è pareggio interno con la Nocerina

Casarano e Nocerina si dividono la posta in palio al “Capozza”, al termine di una partita combattuta a viso aperto da entrambe le compagini.

La prima occasione è di marca rossoazzurra. Al 7’ cross dalla destra di De Luca per Saraniti che di testa manda sull’esterno della rete, dando l’impressione del gol. All’8’ Navas ci prova dal limite, ma l’impatto con la palla non è dei migliori e l’estremo difensore campano non ha problemi a neutralizzare la conclusione. All’11’ reazione della Nocerina: Scaringella, su contropiede, colpisce in pieno il palo alla sinistra di Baietti, ma l’azione era viziata da un fuorigioco. Al 13’ i padroni di casa passano in vantaggio: rilancio dalle retrovie di De Luca, Saraniti prolunga per Burzio che scavalca il portiere in uscita e sigla il gol dell’1-0 tra le proteste degli ospiti per un presunto fallo a centrocampo del numero 9 casaranese. Al 25’ bella triangolazione al limite dell’area ospite che si conclude con un palo di Burzio. Alla mezz’ora l’ex Mincica calcia da fuori area, ma il tiro è debole e centrale. Al 36’ la Nocerina riporta la gara in parità con un gran tiro dai 2ì35 metri di Mancino che trova impreparato Baietti. Al 43’ la Nocerina ha l’opportunità di passare in vantaggio. Garofalo mette in mezzo per Chietti che, da solo nell’area piccola, di testa manda alto sopra la traversa. Da registrare, nei minuti di recupero, il tiro di Ortisi che chiama all’intervento in tuffo Stagkos. Si trona negli spogliatoi sul parziale di 1-1.

La ripresa si apre senza ulteriori cambi. Neppure il copione cambia. Le squadre si affrontano a viso aperto, con rapidi capovolgimenti di fronte. Nei primi venti minuti della ripresa, diverse le incursioni in area da ambo le compagini, ma senza chiare occasioni da gol. Il gioco si fa confuso. Al 66’ la Nocerina ci prova prima con Pasanisi e poi con Chietti, questa volta il numero uno rossoazzurro si fa trovare pronto. All’81 percussione sulla fascia destra di Burzio, il cui cross finisce facile preda di Stagkos. All’85’ Talamo da buona posizione non riesce a indirizzare in porta.

Il Casarano perde il primato, ma si dimostra squadra combattiva. Domenica prossima gli uomini di mister Costantino faranno visita all’Altamura, reduce da un’importante vittoria in trasferta contro il Francavilla.

IL TABELLINO

Casarano, stadio “Capozza”
domenica 2 ottobre 2022, ore 15
Serie D/H 2022/23 – giornata 5

CASARANO-NOCERINA 1-1
RETI: 13’ Burzio (C), 36’ Mancino (N)

CASARANO (4-3-3): Baietti; Filippi Filippi, Guastamacchia, Pambianchi, Sepe; De Luca (75’ Bocchetti), Marsili, Ortisi (54’ Cannavaro); Saraniti (37’ Gatto), Navas (54’ Vitofrancesco), Burzio (87’ Dellino). A disp. Carotenuto, Rizzo, Cecere, Garcia. All. Giovanni Costantino.

NOCERINA (4-3-3): Stagkos; De Marino, Magri, Romeo (91’ Menichino), Garofalo; Chietti (91’ Schiavella), Basanisi, Mancino (72’ Cuomo); Balde, Scaringella (83’ Valentini), Mincica (70’ Talamo). A disp. Recchia, Menichino, Gaudino, Bandeira, Boersma. All. Favasuli.

ARBITRO: Alessio Marra della sezione di Mantova. Assistenti: Federico Mezzalira della sezione di Varese e Nicolas Prestini della sezione di Pavia.

NOTE: Giornata calda. Temperatura: 24 gradi. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: 20’ Romeno (N), 38’ Pasanisi (N), 52’ Chietti (N), 54’ Pambianchi (C), 78’ Stagkos (N). Espulsi: -. Recupero: 3’ pt; 5’ st.

RISULTATI E CLASSIFICA