CASARANO – Morleo: “Serviva vincere per guadagnare autostima e serenità. Non lasciare più punti per strada”

C'è voluta una prodezza di Morleo per mandare al tappeto gli encomiabili ragazzi del Nardò: "È andata bene e siamo contenti così. L’importante è che arrivino i risultati, l’ambiente ci tiene, noi in primis ci teniamo. Questa vittoria ci dà un po’ di autostima in più"

morleo-archimede-casarano-set-19 ph gigi garofalo

Foto: A. Morleo (@Gigi Garofalo)

La vittoria con il Nardò ha portato in casa rossoazzurra quella serenità che negli ultimi tempi era mancata, complice il difficile avvio di stagione. Il merito è anche e soprattutto di Archimede Morleo, che con una magistrale punizione ha regalato i tre punti a un Casarano apparso meno lucido del solito.

“La mia intenzione – commenta il calciatore – era di mandarla in porta. Sarà un caso, ma in settimana avevamo provato tanto e avevamo provato anche questo tipo di soluzione da lontano. Di solito, quando cerchi di calciarla così o prendi l’incrocio o fai gol, come è successo a me, con un rimbalzo davanti al portiere. Sinceramente, non so se sia stato un bel gol o se il portiere poteva fare di più. Ma questo poco importa. Sapevamo che era dura e sapevamo che era importante. Anche se abbiamo provato a giocare, eravamo un po’ contratti, ma ci stava, era importante vincere in qualsiasi modo. Per fortuna è arrivato il gol su punizione. La partita da fare era quella: non subire gol e poi provare a vincerla fino alla fine”.

E pensare che Morleo aveva fatto ingresso in campo solo 20’ della ripresa.

Morleo – aggiunge l’esterno – deve dare il suo contributo, che sia in campo 90’, che sia in campo 10’, che sia in panchina o che sia in tribuna. Una rosa così ampia è un’arma in più. Fare cinque cambi di qualità, andando a rilevare altrettanti calciatori di qualità, non è cosa da tutti. È chiaro che chi subentra è più fresco. È andata bene e siamo contenti così. L’importante è che arrivino i risultati, l’ambiente ci tiene, noi in primis ci teniamo. Questa vittoria ci dà un po’ di autostima in più e ci farà essere più sereni in settimana, in vista della trasferta di domenica prossima contro il Grumentum. La parola d’ordine era vincere, anche perché la vittoria ti aiuta, ti dà fiducia e ti fa lavorare bene. Ora dobbiamo trovare continuità e non lasciare tanti punti per strada”.

Articoli Correlati