Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Mezza impresa col Sorrento: pari in extremis e in doppia inferiorità

Il Casarano reagisce allo svantaggio su rigore e agguanta il Sorrento nonostante la doppia inferiorità numerica.

Primi minuti a ritmi alti. Le due compagini si affrontano a testa alta, con rapidi capovolgimenti di fronte. Al 5’ esultano i tifosi di casa per il gol di tacco di Coria, ma la rete non è convalidata per un fuorigioco ravvisato dall’assistente di gara. Al 9’ reazione degli ospiti: traversone dalla destra per Iadaresta che svetta in area di rigore, ma non impatta bene e Iannì blocca. Al 17’ è ancora il Sorrento a farsi vedere in avanti: Manco tenta la conclusione dalla distanza con la sfera che sorvola la traversa. Al 22’ ci riprova da fuori area La Monica. Palla deviata in angolo. Al 25’ il Casarano sfiora il gol con Coria, ma è provvidenziale la deviazione in angolo di Mansi. Sullo sviluppo del calcio d’angolo, Coronese dai 25 metri prova a beffare Volzone che riesce a toccare la sfera quel tanto che basta per alzarla sulla traversa. Il Sorrento sembra crederci di più. Al 43’ Rizzo serve per l’accorrente La Monica che calcia di poco alto. Nei minuti di recupero è di nuovo Rizzo dal fondo e mettere dentro per Diop che viene anticipato da un difensore rossoazzurro.

Il secondo tempo si apre con il Casarano in avanti. Al 48’ D’Ambros viene servito sulla tre quarti, entra in area, si accentra e conclude in porta, ma la conclusione è smorzata. Volzone blocca senza patemi d’animo. Al 57’ è Atteo a chiamare in causa l’estremo difensore sorrentino. Al 63’ Casarano in dieci per l’espulsione di Meduri autore di un fallo da dietro all’altezza del centrocampo che gli vale il secondo cartellino giallo. Il capitano era stato ammonito pochi minuti prima per proteste. Il gioco si fa concitato. Al 67’ Virgilio viene atterrato in area da Sanchez, che rimedia il secondo cartellino giallo. Casarano in nove, rigore per il Sorrento, batte Iaderesta che porta in vantaggio gli ospiti. Al 79’ conclusione dalla distanza fuori misura di Coria. All’82’ Santarcangelo sfiora il gol del pareggio con un colpo di testa che lambisce il palo alla destra di Volzone. La reazione arriva all’89’ con Tedesco che al centro dell’area difende la palla e calcia in porta, beffando l’estremo difensore campano anche grazie ad una deviazione della difesa. Nei minuti di recupero Iannì chiude la saracinesca dinanzi alla conclusione ravvicinata di Camara.

Arriva il triplice fischio. Un punto importantissimo per il Casarano, visto come si erano messe le cose. Domenica prossima i rossoazzurri dovranno vedersela in trasferta con il Rotonda che vanta una media punti da zona alta della classifica.

IL TABELLINO

Casarano, stadio “G. Capozza”
domenica 21 novembre 2021, ore 14.30
Serie D girone H 2021/22 – giornata n. 12

CASARANO-SORRENTO 1-1
RETI: 69’ Iadaresta (rig.), 89’ Tedesco (C)

CASARANO (3-4-3): Iannì; Di Biase, Sanchez, Rizzo; Coronese, Meduri, Atteo (90’ Florio), Freddo (46’ Maraschio, 79’ Santarcangelo), Di Biase; Dambros (70’ Tedesco), Coria, Avantaggiato (90+2’ Patronelli). A disp.: Montoya, Greco, De Stefano, Manca. All.: Matias Calabuig.

SORRENTO (3-4-3): Volzone; Mezavilla, Mansi, Manco; La Monica (74’ Camara), Virgilio, Diop (80’ Sannino), Mezavilla; Iadaresta, Cassata (90’ Procida), Romano. A disp.: Del Sorbo, Ferraro, Marciano, Caracciolo, Selvaggio, Esposito. All.: Renato Cioffi.

ARBITRO: Alberto Poli della sezione di Verona. ASSISTENTI: Carlo De Luca di Merano e Simone Milillo di Udine.

NOTE: Cielo sereno. Temperatura: 17 gradi. Terreno in discrete condizioni. Ammoniti: 50’ Sanchez, 56’ Rizzo (C), 56’ Meduri (C), 77’ Camarà (S). Espulsi: 63’ Meduri (C), 69’ Sanchez (C) entrambi per doppia ammonizione. Recupero: 2’ pt, st.

RISULTATI E CLASSIFICA

(foto: SalentoSport)