Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

copyright: SalentoSport

CASARANO – È finalmente vittoria! I rossazzurri fermano l’astinenza, Bitonto sfortunato e ko

Dopo quasi tre mesi senza successi il Casarano (l’ultimo fu l’1-0 sul Gravina dell’11 settembre) torna a ridere tra le mura amiche, battendo per 1-0 il Bitonto. I rossazzurri, protagonisti di un match ordinato ed anche fortunato per i due clamorosi legni avversari, vengono premiati dal penalty vincente di Strambelli. La classifica dice ora sesto posto a due sole lunghezze dai playoff.

Costantino schiera i suoi con il 4-3-1-2 puntando sul neo acquisto Gaeta in supporto di Strambelli Saraniti. Dall’altra parte è invece 3-5-2 per Loseto. Primi scampoli di match equilibrati, in cui non si va oltre un tiro cross a testa firmato Strambelli prima e Chiaradia poi contenuti dai portieri avversari. Al sedicesimo arriva la prima palla gol del match: direttamente da fallo laterale Bocchetti ha imbeccato Pambianchi, che di testa ha sfiorato il palo lontano. Ancora salentini al 24′ ed ancora sugli sviluppi di un fallo laterale di Bocchetti, che stavolta libera il destro volante di Strambelli alto sulla traversa. Il mancino rossazzurro insidiosissimo subito dopo la mezz’ora, quando la conclusione di potenza dal limite trova la respinta sicura di Petrarca. Al 36′ ci prova da fuori anche il Bitonto: Riefolo, di destro, per pochissimo non trova il sette. I neroverdi si mangiano il gol del vantaggio quando al quarantaduesimo Palazzo, ben imbeccato da Riefolo, manda al lato il suo tocco sotto.

Bitonto insidioso anche ad inizio ripresa e dopo cinque giri di lancette la punizione di Maffei trova attento Carotenuto. Minuto 10 e nuovamente Riefolo dalla distanza; palla di poco alla destra di Carotenuto. Il Casarano tiene in mano il pallino del gioco ma non riesce a sfondare in una difesa ospite a dir poco granitica. Le occasioni continua così ad essere di marca neroverde: al diciottesimo decisivo Carotenuto sul tocco da distanza ravvicinata di Maffei, un minuto dopo Palazzo in spaccata manda al lato. Si vede il Casarano al 21′ con il neo entrato Dellino che impegna in corner Petrarca. Cinque minuti e Maffei sfiora l’eurogol, calciando al volo dalla distanza e colpendo in pieno la traversa. Sul ribaltamento di fronte siluro di Cecere e prodezza in corner di Petrarca. Al 31′ Dellino si mangia un gol fatto, spedendo alto di testa il traversone di Strambelli. Al 34′ il match si sblocca: girata al volo di Saraniti e Gomes impatta di braccio causando il rigore che Strambelli trasforma. Immediata risposta bitontina con la nuova punizione di Maffei e la nuova risposta sicura in presa dell’estremo di casa. Al trentanovesimo la fortuna viene in soccorso del Casarano quando il mancino a giro di Chiaradia coglie clamorosamente traversa e palo per poi tornare in gioco. Pochi istanti prima del recupero Petrarca tiene i suoi in partita con due strepitose prodezze, opponendosi al colpo di testa a botta sicura di Dellino ed alla rovesciata di Saraniti. Nel finale il Casarano contiene gli avversari e porta a casa l’1-0.

IL TABELLINO

Casarano, stadio “G. Capozza”
mercoledì 21 dicembre 2022, ore 14.30
Serie D/H 2022/23, giornata 17

CASARANO-BITONTO 1-0
RETI:
34′ st rig. Strambelli

CASARANO (4-3-1-2): Carotenuto; Parisi (24′ st Cecere), Pambianchi, Guastamacchia, Bocchetti; Navas, Cannavaro (9′ st Vitofrancesco), Ortisi (43′ st Barbetta); Gaeta (18′ st Dellino) Strambelli, Saraniti. A disp.: Baietti, Antonacci, Tipaldi, Perdicchia, Antonicelli. All.: Costantino.

BITONTO (3-5-2): Petrarca; Gomes, Silletti, Gianfreda (40′ st Carullo); Riefolo, Mariani, Cardore (40′ st Lucchese), Chiaradia, Tangorra (40′ st Moscelli); Maffei, Palazzo (32′ st Figliolia). A disp.: Civita, Muscatiello, Ungredda, Acella, Cassano. All.: Loseto.

ARBITRO:
Pizzi di Bergamo.

NOTE:
spettatori 500 circa. Ammoniti: Cannavaro, Parisi, Saraniti (C), Gianfreda, Chiaradia, Palazzo, Gomes (B). Angoli: 9-1. Rec.: pt 1′, st 8′.

RISULTATI E CLASSIFICA