Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: l'esultanza rossazzurra a fine gara
copyright: Fb Casarano

CASARANO – Anche il Lavello si deve inchinare, rossazzurri primi in solitaria e a punteggio pieno

Il Casarano viaggia a marcia spedita vincendo anche a Venosa contro il Lavello, conservando il comando della classifica generale a punteggio pieno e in solitaria.

Ospiti subito aggressivi, prima con Saraniti, poi con Marsili. Il Lavello risponde come può, senza creare grossi grattacapi a Saraniti e compagni.

Nella ripresa, la gara prende un’altra piega: il Casarano alza i ritmi e, dopo pochi minuti, passa in vantaggio con un tiro al volo di De Luca che non ammette repliche da parte del portiere avversario. Il Lavello è sulle gambe e i rossazzurri ne approfittano subito per arrotondare il punteggio grazie a un’azione di Burzio che serve Saraniti, il quale difende il pallone e confeziona un assist per Ortisi che vale lo 0-2. I lucani si scoprono ancora di più per cercare di raddrizzare l’incontro, ma, inevitabilmente, si espongono alle ripartenze ospiti, in una delle quali, Saraniti manca clamorosamente lo 0-3, solo davanti a Trapani, che poi è attento su un successivo tiro di Gatto. Il Lavello ci prova solo con Puntoriere, palla alta, poi rimane in dieci uomini per l’espulsione allo stesso Puntoriere. Nonostante l’inferiorità, i ragazzi di Karel Zeman riescono a accorciare le distanze con un tiro di Lara, assistito da Monaco. Non dà frutti il tentativo di assalto finale alla porta rossazzurra da parte dei padroni di casa, il Casarano vince ancora e si isola in vetta alla classifica del girone H con due punti di vantaggio su Brindisi e Nardò. nel prossimo turno, previsto mercoledì 28, la squadra di Giovanni Costantino sarà di scena, ancora in trasferta, ma stavolta a Brindisi.

IL TABELLINO

Venosa (Pz), stadio “M. Lorusso”
domenica 18 settembre 2022, ore 15
Serie D/H 2022/23, giornata 3

LAVELLO-CASARANO 1-2
RETI: 6′ st De Luca (C), 12′ st Ortisi (C), 41′ st Lara (L)

LAVELLO: Trapani, Lara, Di Fulvio (26′ pt D’Angelo), Bruno, Quarta, Monaco, Acampora (25′ st Romano), Grande, Guaita, Emsis, Puntoriere. All. K. Zeman.

CASARANO: Baietti, Filippi Filippi, Guastamacchia, Pambianchi, Vitofrancesco, De Luca (40′ st Bocchetti), Marsili, Ortisi (16′ st Cannavaro), Strambelli, Saraniti (27′ st Gatto, 44′ st Dellino), Burzio. All. Costantino.

ARBITRO: Coppola di Catellammare di Stabia.

NOTE: espulso Puntoriere (L) al 36′ st per doppia ammonizione.

RISULTATI E CLASSIFICA