Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VIRTUS FRANCAVILLA – Prova d’orgoglio contro la Ternana, arriva un pari che sa di vittoria

La Virtus Francavilla frena la Ternana lanciatissima verso la Serie B. Nonostante le tante assenze e l’infortunio di Maiorino dopo soli dieci minuti, i biancazzurri giocano una gara tutto cuore, andando a riprendere la capolista, passata in vantaggio con un tap-in di Falletti, pareggiando i conti con un gol di Adorante e sfiorando anche la clamorosa vittoria nei minuti finali. Le gare senza vittoria, per la squadra di Trocini, diventano sette, ma il punto colto oggi contro la squadra di Lucarelli vale un successo.

La prima nota di cronaca arriva, come detto, al decimo minuto con l’infortunio muscolare di Maiorino che lascia il campo a Adorante, poi decisivo nella ripresa. La prima occasione è per gli ospiti con Falletti che impegna Costa in un intervento non facilissimo per bloccare il pallone. Le due squadre stentano, però, a trovare spazi e ci provano solo con azioni improvvisate o dalla distanza, come Palumbo alla mezzora. Sul finire di tempo è Paghera a impegnare ancora Costa che blocca il tiro, deviato anche da un suo compagno. Al riposo si va a reti bianche.

Gli equilibri si rompono al 52‘. Il signor Bitonti ordina un calcio di rigore per un fallo di Castorani su Raicevic. Dal dischetto, Costa respinge il tiro di Falletti, ma nulla può sul suo tap-in. Trocini cerca soluzioni dalla panchina e manda in camp Ciccone per Mastropietro. Dopo un minuto arriva il pari biancazzurro: parabola perfetta di Caporale sul secondo palo per Adorante che, di testa, fa secco Iannarilli per l’1-1. Al 71′ la squadra degli Imperiali sfiora anche il clamoroso sorpasso con un diagonale di Castorani che sfila a lato di un nulla. La Ternana replica con Raicevic che, servito da Defendi, batte goffamente da buona posizione. Sarà questa l’ultima palla gol dell’incontro, giacché, nei restanti minuti, le due squadre saranno più attente a conservare che a offendere. Dopo sei minuti di recupero, il signor Bitonti fischia la fine dell’incontro. Un punticino che permette alla Virtus di portarsi a quota 31, e di mantenere le distanze dalla zona rossa, che, comunque, non è lontana.

Sabato prossimo alle 15 altra prova dall’alto coefficiente di difficoltà: la trasferta a Catanzaro dell’ex Antonio Calabro.

IL TABELLINO

Francavilla Fontana (Br), stadio “G. Paolo II”
domenica 7 marzo 2021, ore 15
Serie C/C 2020/21 – giornata 29

VIRTUS FRANCAVILLA-TERNANA 1-1
RETI: 52′ Falletti (T), 65′ Adorante (VF)

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Costa – Caporale, Pambianchi, Celli – Giannotti, Castorani, Zenuni, Tchetchoua (90′ Delvino), Nunzella – Maiorino (11′ Adorante), Ciccone (63′ Mastropietro). A disp. Crispino, Negro, Calcagno, Marino, Sparandeo, Franco, Carella, Vazquez, Miccoli. All. Trocini.

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli – Defendi, Boben Kontek, Frascatore – Palumbo (55′ Salzano), Paghera – Peralta (69′ Partipilo), Falletti (78′ Torromino), Furlan (69′ Ferrante) – Raicevic (78′ Vantaggiato). A disp. Casadei, Celli, Mammarella, Damian, Proietti, Russo, Suagher. All. Lucarelli.

ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna (Licari-Bonomo; Marotta).

NOTE: Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Zenuni, Pambianchi (VF), Kontek, Damian (dalla panchina) (T). Recupero: 1′ pt, 5+1′ st. Al 52′ Costa (VF) respinge un rigore di Falletti (T).

(foto: Adorante festeggia dopo il gol – ©Di Campi)


QUI RISULTATI E CLASSIFICA