VIRTUS FRANCAVILLA – Dall’altare alla polvere: il Picerno recupera, ribalta e si porta via i tre punti. Risultati e classifica dopo la 29ª

Avanti con Perez, i biancazzurri si fanno riprendere da Guerra e Esposito e scivolano via dalla zona playoff. Domenica c'è un brutto cliente come il Teramo

baclet-virtus-francavilla-picerno-1-2-010320-dicampi

Foto: Baclet in azione (@G. Di Campi)

Seconda sconfitta di fila, sempre per 2-1, questa volta tra le mura amiche, per la Virtus Francavilla, caduta in casa per mano del Picerno. Eppure la gara si era messa bene per i biancazzurri, già in vantaggio al 12′ con un colpo di testa di Perez servito da Setola, e vicini al raddoppio con Caporale. In chiusura di prima frazione arriva il pareggio lucano con un colpo di testa di Guerra. Una doccia fredda per gli Imperiali che, in avvio di ripresa, prendono anche il gol dell’1-2 su calcio di rigore di Esposito, dopo aver mancato una grossa palla gol per portarsi in vantaggio.

Trocini prova a cambiare qualcosa ma la Virtus appare confusa e rischia di prendere anche il terzo gol su azione di contropiede del Picerno, che colpisce due pali nella stessa circostanza. Di Cosmo poi va vicino al 2-2 con un colpo di testa in tuffo, entra in campo anche Ekuban per Caporale ma il forcing finale dei brindisini non va in porto.

La Virtus scivola via dalla zona playoff e domenica prossima andrà a far visita ad un brutto cliente come il Teramo.


IL TABELLINO

VIRUS FRANCAVILLA-AZ PICERNO 1-2
RETI: 12′ pt Perez (VF), 43′ pt Guerra (P), 3′ st Esposito rig. (P)

VIRTUS FRANCAVILLA: Poluzzi, Delvino, Marino, Caporale (40′ st Ekuban), Setola (6′ st Di Cosmo), Mastropietro, Zenuni, Risolo (6′ st Albertini), Nunzella, Vazquez, Perez (33′ st Baclet). All. Trocini.

PICERNO: Pane, Vanacore (29′ st Melli), Ferrani, Lorenzini, Zaffagnini (34′ st Fontana), Romizi (23′ st Cecconi), Kosovan, Vrdoljak, Guerra (29′ st Squillace), Santaniello, Esposito (23′ st Nappello). All. Giacomarro.

ARBITRO: Cascone di Nocera Inf.


RISULTATI (giornata 29): Bari-Avellino 2-1, Casertana-Cavese 2-0, Catania-Vibonese 2-1, Paganese-Teramo 0-0, Potenza-Catanzaro 2-0, Reggina-Monopoli 0-2, Rende-Viterbese 0-0, Rieti-Sicula Leonzio 1-2, Ternana-Bisceglie 2-2, Virtus Francavilla-Picerno 1-2.

CLASSIFICA: Reggina 66 – Bari 59 – Monopoli 57 – Potenza 55 – Ternana 51 – Catania 44 – Catanzaro 42 – teramo 41 – Viterbese 39 – Vibonese 38 – Virtus Francavilla, Avellino e Cavese 37 – Casertana e Paganese 35 – Picerno 32 – Sicula Leonzio 26 – Bisceglie 20 – Rende 18 – Rieti 12.

PROSSIMO TURNO (7-9 mar.): Vibonese-Paganese, Bisceglie-Catania, Monopoli-Casertana, Picerno-Reggina, Avellino-Ternana, Sicula Leonzio-Rende, Teramo-Virtus Francavilla (dom. h 17.30), Viterbese-Rieti, Cavese-Potenza, Catanzaro-Bari.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati