Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TARANTO – Giovinco “svetta” di testa, i rossoblù passano a Campobasso

Il Taranto conquista i suoi primi tre punti fuori casa: i rossoblù si impongono di misura a Campobasso grazie alla rete decisiva di Giuseppe Giovinco, che nonostante non sia un corazziere, segna di testa.

LA CRONACA: La prima azione degna di nota è di marca tarantina: al 4’ Saraniti serve Giovinco, ma il suo tiro è debole e viene bloccato da Raccichini. Al 10’ rispondono i padroni di casa con un tiro da fuori di Bontà, Chiorra manda in angolo. Il Campobasso prende in mano il pallino del gioco e al 19’ si fa pericoloso con una botta al volo di Liguori, sfera respinta da Chiorra. La partita vive una fase di stanca, senza nessuna particolare emozione. Al 44’ il colpo di testa di Parigi finisce alto sulla traversa. La prima frazione di gioco termina a reti bianche.

Al 52′ arriva l’episodio che cambia il match: Fabriani viene espulso per aver colpito con un pugno Saraniti a palla lontana. Il Taranto sfrutta la superiorità numerica e passa in vantaggio al 57′: Bellocq lavora una buona palla sulla corsia di destra e mette in mezzo per Giovinco, che, incredibilmente di testa, mette in porta battendo Raccichini. Al 71′ ci prova Riccardi con un tiro potente, sfera centrale. I padroni di casa si fanno pericolosi con un tiro al volo di Rossetti al 72′, palla di poco alta. Al 77′ Bellocq ci prova con un destro al volo, la palla però termina sul fondo. Al 95′ il Campobasso sfiora il gol del pareggio all’ultimo istante: il destro di Tenkorang però termina di pochissimo a lato. La contesa termina dopo cinque minuti di recupero, con gli ionici che espugnano Campobasso grazie alla marcatura di Giovinco. Sabato prossimo allo Iacovone scenderà in campo il Palermo.

IL TABELLINO

Campobasso, Stadio “Nuovo Romagnoli”
sabato 4 settembre 2021, ore 20:30
Serie C/C 2021/22 – giornata 2

CAMPOBASSO-TARANTO 0-1
RETI: 57′ Giovinco

CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini – Fabriani, Menna , Dalmazzi, Vanzan (80′ Pace) – Tenkorang, Bontà, Candellori – Liguori (60′ Rossetti), Parigi, Emmausso (60′ Sbardella). A disp.: Zamarion, Coco, Naccib, Martino, Di Francesco, De Biase, Giunta, Magri, Vitali. All.: Mirko Cudini.

TARANTO (4-3-3): Chiorra – Tomassini (69′ Riccardi), Zullo, Benassai, Ferrara – Marsili, Diaby (55′ Bellocq), Longo (61′ De Maria) – Versienti (61′ Santarpia), Saraniti, Giovino (69′ Italeng). A disp.: Loliva, Antonino, Granata, Labriola, Ghisleni, Civilleri, Cannavaro.  All.: Giuseppe Laterza.

ARBITRO: Marco Acanfora di Castellamare di Stabia (Fine-Festa; IV Carrione).

NOTE: Ammoniti: Diaby (T), Versienti (T), Tomassini (T), Sbardella (C), Bontà (C), Saraniti (T). Espulso: Al 52′ Fabriani per un colpo a palla lontana (C).

(foto Fc Taranto-Capriglione)