Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Chi vincerà il torneo 2020/21?

Il campionato di Serie B, da sempre, rappresenta uno dei più imprevedibili e sorprendenti tornei di calcio. Se si decide di voler puntare una giocata sulla serie cadetta italiana, magari per approfittare del miglior bonus scommesse del tuo sito di scommesse sportive preferito su suggerimento di pronosticideiguerrieri, ti puoi orientare verso un pronostico a lungo termine. Una delle giocate più interessanti e che ti tiene in gioco fino alle ultime giornate è quella su chi verrà promosso in Serie A.

La Serie B e la promozione

Come molti di voi già sapranno, il regolamento di Serie B prevede la promozione di tre squadre verso la serie maggiore. Le prime due classificate accedono direttamente in Serie A, mentre la terza squadra viene decisa attraverso i playoff. In questo caso si possono anche pronosticare chi verrà promossa direttamente e chi solo dopo aver vinto i playoff.

È difficile capire chi può alla fine della stagione festeggiare la promozione dato che, negli ultimi anni, si sono registrate sempre tante sorprese anche nelle giornate finali. Molte squadre lottano apertamente, senza nascondere le proprie ambizioni, per questo obiettivo imbastendo già durante il calciomercato delle rose molto competitive.

Come abbiamo detto i pronostici difficilmente vengono, però, rispettati e tante squadre date tra le favorite si ritrovano a combattere addirittura per non retrocedere in Serie C.

Negli ultimi anni poi ci sono sempre state squadre neopromosse in Serie B che hanno fatto il doppio salto di categoria, oppure che lo hanno sfiorato disputando degli ottimi playoff.

Analizzando la stagione 2020/2021 si possono delineare alcune di quelle formazioni che, fino all’ultima giornata, possono ambire alla promozione diretta o a vincere i playoff.

Le protagoniste della Serie B 2020/21

Tra le squadre che ambiscono a un ruolo di protagonista ci sono, ogni anno, quelle retrocesse dalla Serie A. Quest’anno Lecce e Spal sembrano essere in grado di poter tornare immediatamente tra le grandi.

I salentini e gli emiliani hanno mantenuto tanti pezzi pregiati della propria rosa (con la speranza che restino anche durante la sessione invernale del calciomercato) e hanno puntato anche a rinforzarsi con acquisti mirati. Il Brescia parte un filino dietro, ma può fino alla fine essere una delle sorprese del torneo.

Una delle squadre che non ha mai nascosto le sue ambizioni di promozione è il neopromosso Monza. La società ha imbastito una campagna acquisti di livello, acquistando giocatori di categoria superiore come Boateng, Barillà e Balotelli. I brianzoli vogliono tentare il doppio salto di categoria e portare il Monza, per la prima volta dalla sua fondazione, in Serie A.

Altre squadre che fino alla fine daranno filo da torcere e che si giocheranno la promozione in Serie A sono l’Empoli, la Salernitana, il Chievo e il Frosinone. Queste squadre lotteranno sicuramente fino alla fine per accedere direttamente in Serie A o, perlomeno, nella griglia playoff per giocarsi il tutto per tutto.

L’Empoli e il Chievo negli ultimi anni sono state presenze abbastanza assidue della nostra Serie A. Nelle ultime stagioni sono tanti i giocatori e gli allenatori, basti pensare a Maurizio Sarri, che si sono messi in mostra guidando queste formazioni.

Il Frosinone nella scorsa stagione ha buttato via la più grande delle occasioni, perdendo la finale playoff contro lo Spezia di Vincenzo Italiano. Quest’anno deve assolutamente rifarsi e centrare una promozione che inizia a mancare da qualche stagione.

Discorso diverso per la Salernitana che potrebbe essere l’autentica rivelazione di questa Serie B. Per i campani si tratterebbe di un gran ritorno, dopo molti anni, nella serie maggiore.

Un’altra grande sorpresa potrebbe essere rappresentata dal Cittadella. I veneti, da qualche anno, disputano regolarmente i playoff (emblematica resta la finale persa con il Verona) e chissà se questo non potrebbe essere l’anno buono.