Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Bocalon all’ultimo respiro, il Venezia è in Serie A

Il Venezia è la terza squadra promossa in Serie A dopo Empoli e Salernitana. Al termine di una gara dai toni drammatici, la squadra di Zanetti pareggia per 1-1 in casa col Cittadella, dopo aver giocato per oltre un’ora in dieci uomini per via dell’espulsione di Mazzocchi, arrivata dubito dopo il vantaggio della squadra ospite ad opera di Proia.

Ma, proprio al minuto 93, col Cittadella proiettato in avanti, scatta un contropiede fulminante. Maleh disegna un pallone d’oro per Bocalon che, con un tocco sotto, beffa Kastrati e fa esplodere di gioia i pochi presenti allo stadio “Penzo”.

Amarissima conclusione per il Cittadella, che pregustava, quantomeno, i tempi supplementari.

(foto: archivio, Coribello-SalentoSport)