Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Nuovo colpo di scena: il Tar del Lazio sospende la delibera di annullamento playout. Foggia e Palermo sperano ancora

Non finiscono i colpi di scena nel tribolatissimo campionato cadetto. Poco fa il Tar del Lazio ha sancito la sospensione in maniera cautelare della delibera della Lega di Serie B con cui si ufficializzava l’abolizione del platout salvezza che si sarebbe dovuto giocare tra Salernitana e Foggia. Questo in attesa del giudizio del Collegio di Garanzia del Coni sul caso Palermo che dovrà confermare, o meno, la retrocessione in Serie C del sodalizio rosanero oppure optare per una penalizzazione più o meno consistente.

In caso giudizio pro-retrocessione, poi, bisognerà capire quale sarà la linea del Collegio che dovrà specificare se il Palermo sarà retrocesso d’ufficio (con le altre tre retrocessioni, quindi, di Carpi, Padova ed eventualmente Foggia) o retrocessa come penalizzata, situazione che porterebbe alla disputa dei playout.

Il Collegio di Garanzia del Coni, che dovrebbe esprimersi il giorno 11 giugno, sarà composto dal presidente Giuseppe Albenzio e dai componenti Marcello Molè, Pierpaolo Bagnasco, Barbara Agostinis e Giovanni Bruno.