Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Gli scherzi del calendario: quadrangolare di vertice nella 29ª giornata. Programma e arbitri

Divertente il calendario della 29esima giornata di Serie B, decima di ritorno. Saranno di fronte, a distanza di un giorno, le prime quattro della classifica: Lecce contro Brescia, Pisa contro Cremonese. Se non è uno snodo decisivo per stabilire le gerarchie per la promozione diretta, poco ci manca.

I giochi li apriranno Lecce e Brescia, domani dopo pranzo. Nella gara d’andata non ci furono vinti, né vincitori, ma ai giallorossi rimase l’amaro in bocca per aver trovato il gol del vantaggio con Dermaku, a nove dalla fine, e aver subito il pari a sessanta secondi dal tempo di recupero, di Bisoli. Entrambe vengono da due partite giocate non al meglio delle loro potenzialità: la squadra di Pippo Inzaghi, dopo essere passata in vantaggio, si è fatta riprendere e ribaltare nelle fasi finali proprio dalla Cremonese; il Lecce ha dovuto sudare sette camicie per strappare un pari al Perugia, in dieci contro undici per tutto il secondo tempo, sfiorando anche la vittoria nei secondi finali. Tutto ciò si annullerà domani al Via del Mare. I due tecnici puntano tutto sulle motivazioni e, con ogni probabilità, ne guadagnerà lo spettacolo, ancora di più se il trend delle vendite dei biglietti sarà confermato. Al Via del Mare potrebbe esserci il pubblico delle grandi occasioni che spingerà Coda e compagni dal primo all’ultimo minuto.

Il bilancio dei precedenti al Via del Mare è nettamente a favore del Lecce (12-5, cinque pareggi), ma questo dato vale solo per la statistica. L’ultimo confronto diretto nel Salento risale al febbraio 2021, un 2-2 che brucia ancora per come è arrivato: Lecce in doppio vantaggio (Rodriguez e Bjorkengren, poi ripreso dai gol di Bisoli, sempre lui – da posizione irregolare – e di Ayè, proprio al 93′).

Una rete di Tabanelli, invece, proiettò i giallorossi verso la promozione nell’aprile 2019. L’ultimo successo del Brescia a Lecce, invece, risale all’ottobre 2007: 1-2, con reti di Santacroce e Possanzini; Tiribocchi per i salentini. Arbitrerà Fabbri di Ravenna (un pareggio e una sconfitta il suo curriculum col Lecce). – dati wlecce.it

Il programma della 29esima giornata:

ven. ore 20.30

Parma-Cittadella: Matteo Marchetti di Ostia Lido (Raspollini-Fiore; IV Arena; VAR Serra-Affatato)

sab. ore 14

Lecce-Brescia: Michael Fabbri di Ravenna (Carbone-Alassio; IV Angelucci; VAR Abbattista-Rossi C.)

Reggina-Perugia: Antonio Rapuano di Rimini (Scatragli-Saccenti; IV Carrione; VAR Pezzuto-Mastrodonato)

Ternana-Cosenza: Niccolò Baroni di Firenze (Lanotte-Garzelli; IV Fiero; VAR Di Martino-Capaldo)

Benevento-Crotone: Antonio Giua di Olbia (Gualtieri-D’Ascanio; IV Emmanuele; VAR Marinelli-Sechi)

sab. ore 16.15

Frosinone-Alessandria: Andrea Colombo di Como (Scarpa-Muto; IV Di Cairano; VAR Marini-Lombardo)

Monza-LR Vicenza: Daniele Minelli di Varese (Yoshikawa-Cipriani; IV Virgilio; VAR Pairetto-Rossi M.)

Pordenone-Como: Gianpiero Miele di Nola (Pagnotta-Della Croce; IV Villa, VAR Piccinini-Marchi)

Spal-Ascoli: Daniele Paterna di Teramo (Miele D.-Nuzzi; IV Turrini; VAR Ghersini-Cecconi)

dom. ore 15.30

Pisa-Cremonese: Alessandro Prontera di Bologna (Mondin-Pagliardini; IV Costanza; VAR Dionisi-Colarossi)


CLASSIFICA: Lecce e Cremonese 53; Pisa 52; Brescia 51; Monza 48; Benevento 47; Frosinone 45; Ascoli 43; Perugia e Cittadella 42; Reggina 39; Como 36; Parma e Ternana 34; Spal 31; Alessandria 25; Cosenza 23; Vicenza 21; Crotone 16; Pordenone 12.

(foto: Bjorkengren esulta dopo il gol del 2-0, Lecce-Brescia del febbraio 2021 – ph Coribello/SalentoSport)