Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Chievo-Lecce aprono col botto il programma della 9ª giornata: i precedenti e le designazioni arbitrali

Il big-match della nona giornata di Serie B sarà quello di questa sera tra Chievo e Lecce, gara particolarmente sentita per mister Eugenio Corini che a Verona, tra sponda Hellas e clivense, tra carriera da calciatore e quella da allenatore, ci ha trascorsi circa un decennio. Tra le fila giallorosse, oltre al tecnico Corini, ci sono altri tre ex: Rossettini (indisponibile per la trasferta veronese, 23 presenze in A e Coppa Italia nel 2018-19), Calderoni (al Chievo dall’estate 2016 ma sempre di passaggio verso altre società), Stepinski (63 presenze e undici reti dal 2017-18 al 2019-20).

Chievo-Lecce è la sfida tra l’attacco più prolifico (20, quello giallorosso) e la difesa più solida (4, quella clivense). La squadra di Alfredo Aglietti, tra l’altro, non ha giocato nell’ultimo turno di campionato per via del rinvio del derby col Vicenza.

Sono undici i precedenti in campionato giocati al Bentegodi. Il bilancio pende dalla parte dei padroni di casa che hanno vinto sei volte contro le due dei salentini. Tre i pareggi. L’ultimo confronto diretto risale al maggio 2012 in Serie A: il gol di Vacek sancì la fine dei sogni di salvezza dei giallorossi di Serse Cosmi che uscì dal campo in lacrime. Per trovare l’ultima vittoria leccese, bisogna risalire al 7 febbraio 2004: 2-3 con autorete di Barzagli, Chevanton e Cassetti per il Lecce, Luciano e D’Anna per il Chievo.

Arbitrerà Sozza di Seregno, in campo altre due volte nei match del Lecce (una vittoria e un pari, C1 2017/18) – dati wlecce.it.

Intanto, giungono buone notizie dall’infermeria. Gli ultimi due calciatori risultati positivi al Covid-19 lo scorso 31 ottobre, si sono sottoposti nuovamente a test molecolare di controllo che ha dato esito negativo, risultanze confermate da un doppio esame.

Il programma della nona giornata:

ven. h 21

Chievo-Lecce: Simone Sozza di Seregno (Vivenzi-Ruggieri; Piccinini)


sab. h 14

Brescia-Frosinone: Antonio Giua di Olbia (Marchi-Moro; Santoro)

Empoli-LR Vicenza: Marco Guida di Torre Annunziata (Rocca-Affatato; Camplone)

Pescara-Pordenone: Giovanni Ayroldi di Molfetta (Capaldo-Perrotti; Abbattista)

Pisa-Cittadella: Ivano Pezzuto di Lecce (Palermo-Annaloro; Gariglio)

Venezia-Ascoli: Daniel Amabile di Vicenza (Del Giovane-Berti; IV Ros)


h. 16

Monza-Reggina: Ivan Robilotta di Sala Consilina (Yoshikawa-Di Monte; Illuzzi)


dom. h 15

Reggiana-Cremonese: Francesco Meraviglia di Pistoia (Longo-Ranghetti; Massimi)


h 21

Cosenza-Salernitana: Federico Dionisi de L’Aquila (Macaddino-Mokhtar; Paterna)


lun. h 21

V. Entella-Spal: Manuel Volpi di Arezzo (Rossi C.-Trinchieri; Marchetti)


CLASSIFICA: Empoli, Salernitana 17 – Lecce, Spal 15 – Chievo, Venezia 14 – Frosinone 13 – Cittadella 11 – Monza 10 – Brescia, Pordenone 9 – Cosenza 8 – Pisa, Reggiana, Reggina 7 – Vicenza 6 – Ascoli, V. Entella 5 – Pescara 4 – Cremonese 3.

NB: da recuperare Monza-Vicenza (2 dic. h 18), Cremonese-Brescia (8 dic. h 15), Reggiana-Cittadella (data da destinarsi), Pisa-Ascoli (8 dic. h 17), LR Vicenza-Chievo (data da destinarsi).