Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE B – Chievo, Aglietti sul Lecce: “Candidata numero 1 alla promozione, ma abbiamo le armi per giocarcela alla pari”

Dopo quasi tre settimane di stop, tra pausa per le nazionali e rinvio del proprio match col Vicenza, mister Alfredo Aglietti torna in campo col suo Chievo per affrontare, questa sera, il Lecce. Ecco alcuni spunti del tecnico toscano, rilasciati ai microfoni del sito ufficiale del club veronese.

“IL LECCE HA LA ROSA PIÙ COMPLETA” – “Il Lecce? Forse è la candidata numero uno alla promozione, sia perché ha la rosa più forte e più completa, ma anche perché ora è la squadra più in forma. Giocano con un trequartista e due punte, hanno grande qualità e giocatori che possono sempre risolvere la partita, ma anche tanta esperienza come Tachtsidis, Paganini, per non parlare degli attaccanti che sono da Serie A. Noi abbiamo il massimo rispetto per loro ma siamo convinti di poter fare la nostra partita, abbiamo le armi per poter combattere alla pari con loro, sapendo di dover dare il 110% per poter portare a casa i tre punti”.

“CORINI, GRANDE ESPERIENZA E INTELLIGENZA” – “Non sarà solo miglior difesa contro miglior attacco, ma ci saranno anche tanti duelli individuali interessanti. Loro concretizzano di più rispetto a noi che, però, siamo la squadra che costruisce più palle gol. Corini? Abbiamo fatto insieme il corso a Coverciano, è un ragazzo che ha grande esperienza e intelligenza, ha fatto molto bene sinora da allenatore, mancando, forse, il salto di qualità in Serie A col Brescia, vincendo, però un campionato di Serie B quando nessuno pensava che potesse vincerlo”.