SERIE B – Cala il sipario sulla regular season, al ‘Via del Mare’ un arbitro “tabù” per il Lecce: il programma e le designazioni

A Lecce arbitra Aureliano di Bologna. Tre i precedenti: i giallorossi non hanno mai vinto

arbitri-fischietto-designazioni-generica

Trentottesima e ultima giornata che è una minaccia alle coronarie dei tifosi giallorossi, ma non solo. Gare tutte in contemporanea, a partire dalle ore 15, delle quali solo una vede opposte squadre che hanno già ottenuto il rispettivo obiettivo e che non possono andare oltre: Brescia-Benevento.

Al Via del Mare di Lecce sarà il signor Aureliano di Bologna a dirigere quella che potrebbe essere la partita decisiva per le sorti della squadra di Liverani. La statistica non è dalla parte del Lecce, giacché, nei tre precedenti arbitrati dal fischietto emiliano, i giallorossi non hanno mai vinto: Pavia-Lecce 2-2 (2012/13), Foggia-Lecce 2-2 (27 ottobre 2018), Palermo-Lecce 2-1 (2 marzo 2019) – dati wlecce.it.

Cabala a parte, che vale quel che può valere, le possibilità del Lecce di chiuderla sabato alle 17 sono chiare: deve vincere (e, in questo caso, sarà superfluo conoscere il risultato di Palermo-Cittadella); può pareggiare o perdere, a patto che pareggi o perda anche il Palermo. In tutti gli altri casi, saranno i rosanero a tagliare, da secondi, il traguardo della promozione diretta, essendo anche in vantaggio negli scontri diretti (vinti entrambi per 2-1) qualora ci dovesse essere un arrivo a pari punti.

Tante altre le sfide interessanti che promettono emozioni nel 38° turno: tra tutte, la sfida playoff (si qualificano agli spareggi promozione le squadre classificate dal terzo all’ottavo posto), che vede coinvolte le avversarie di Lecce e Palermo, ossia Spezia e Cittadella, e la lotta per la salvezza (retrocedono le ultime tre; quartultima e quintultima faranno i playout) in cui sgomita il Foggia. I satanelli si giocheranno il tutto per tutto al Bentegodi di Verona.

Il programma e gli arbitri della 38esima e ultima giornata di Serie BKT:

sab. 11/05 ore 15

Brescia-Benevento: Luigi Pillitteri di Palermo (Borzomì-Chiocchi; IV Marotta)

Carpi-Venezia: Lorenzo Illuzzi di Molfetta (Mastrodonato-Rossi M.; IV Ricci)

Crotone-Ascoli: Fabio Piscopo di Imperia (Opromolla-Di Gioia; IV Pirrotta)

Lecce-Spezia: Gianluca Aureliano di Bologna (Raspollini-Pagliardini; IV Prontera)

Padova-Livorno: Antonio Rapuano di Rimini (Luciano-Mokhtar; IV Santoro)

Palermo-Cittadella: Juan Luca Sacchi di Macerata (Rossi L.-Fiore; IV Massimi)

Perugia-Cremonese: Antonio Giua di Olbia (Bresmes-Cipressa; IV Dionisi)

Pescara-Salernitana: Luigi Nasca di Bari (Colarossi-Imperiale; IV Marini)

Verona-Foggia: Davide Ghersini di Genova (Scatragli-Formato; IV Guccini)

RIPOSA: Cosenza.


CLASSIFICA: Brescia 67; Lecce 63; Palermo 62; Benevento 57; Pescara 52; Spezia 51; Cittadella 50; Cremonese e Verona 49; Perugia 47; Cosenza 46; Ascoli 43; Crotone 40; Livorno e Salernitana 38; Foggia 37; Venezia 35; Padova 30; Carpi 29. (Brescia promosso in Serie A; Carpi e Padova retrocesse in Serie C)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati