Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE A – Lapadula poker ma ora c’è lo stop. “Zona Cesarini”? Meglio “Zona Calderoni”… La classifica marcatori dopo la 13ª

Peccato interrompere una serie positiva come quella di Gianluca Lapadula, in gol col Lecce nelle ultime quattro giornate consecutivamente. L’attaccante, però, non potrà provare ad allungare il momento positivo, giacché a Firenze sarà assente per squalifica, in seguito al discutibile rosso sventolatogli in faccia ieri pomeriggio dal signor Mariani. E ci ha preso gusto anche Marco Calderoni, già decisivo a Ferrara con la Spal e a Milano contro il Milan. E, d’ora in poi, la “zona Cesarini” si potrà chiamare tranquillamente “zona Calderoni”, dato che anche a San Siro il mancino giallorosso era andato a segno in pieno recupero e, pure allora, fu 2-2 finale.

La classifica marcatori, intanto, sembra un discorso a due tra Immobile e Lukaku. Ecco quella aggiornata dopo il 13° turno, chiusosi ieri sera col pari tra Spal e Genoa, risultato che fa comodo al Lecce di Liverani.

15 RETI: Immobile C. (Lazio);

10 RETI: Lukaku R. (Inter);

8 RETI: Muriel L. (Atalanta);

7 RETI: Berardi D. (Sassuolo), Belotti A. (Torino), Joao Pedro (Cagliari);

6 RETI: Zapata D. (Atalanta), Correa J. (Lazio), Dzeko E. (Roma), Lautaro Martinez (Inter), Caputo F. (Sassuolo);

5 RETI: Mancosu M. (Lecce), Ronaldo C. (Juventus), Kouamè C. (Genoa), Milik A. (Napoli), Cornelius A. (Parma);

4 RETI: Donnarumma A. (Brescia), Mertens D. (Napoli), Gomez A. (Atalanta), Kolarov A. (Roma), Ilicic J. (Atalanta), Simeone G. (Cagliari), Petagna A. (Spal), Gosens R. (Atalanta), Palacio R. (Bologna), Dybala P. (Juventus), Lapadula G. (Lecce), Higuain G. (Juventus);

3 RETI: Insigne L. (Napoli), Pulgar E. (Fiorentina), Sensi S. (Inter), Piatek K. (Milan), Pjanic M. (Juventus), Okaka S. (Udinese), Gervinho (Parma), Zaniolo M. (Roma), Berenguer A. (Torino), Calderoni M. (Lecce), Kulusevski D. (Parma), Gabbiadini M. (Sampdoria), Nainggolan R. (Cagliari);

2 RETI: 36 giocatori;

UNA RETE: 83 giocatori.