Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE A – Immobile ormai fa gara a sé, secondo centro per ALM19. la classifica marcatori

Ormai Ciro Immobile fa gara a sé. Il capocannoniere della Lazio e attaccante della Nazionale azzurra guida la classifica marcatori di Serie A con 17 reti e con sette lunghezze su Romelu Lukaku (Inter), a secco nell’ultimo turno in cui, pero, il suo compagno di reparto Lautaro Martinez na confezionato una doppietta. Cinque le doppie marcature di giornata: oltre a Immobile e Lautaro, due volte a segno anche Quagliarella (Sampdoria), Pasalic (Atalanta) e Joao Pedro (Cagliari). Trenta le reti complessive, tra cui quella di Andrea La Mantia, seconda stagionale dopo quella segnata all’Olimpico contro la Lazio.

La  classifica marcatori dopo la 14esima giornata.

17 RETI: Immobile C. (Lazio);

10 RETI: Lukaku R. (Inter);

9 RETI: Joao Pedro (Cagliari)

8 RETI: Muriel L. (Atalanta), Martinez L. (Inter);

7 RETI: Berardi D. (Sassuolo), Belotti A. (Torino), Caputo F. (Sassuolo);

6 RETI: Zapata D. (Atalanta), Correa J. (Lazio), Dzeko E. (Roma), Ronaldo C. (Juventus);

5 RETI: Mancosu M. (Lecce), Kouamè C. (Genoa), Milik A. (Napoli), Cornelius A. (Parma), Ilicic J. (Atalanta);

4 RETI: Donnarumma A. (Brescia), Mertens D. (Napoli), Gomez A. (Atalanta), Kolarov A. (Roma), Simeone G. (Cagliari), Petagna A. (Spal), Gosens R. (Atalanta), Palacio R. (Bologna), Dybala P. (Juventus), Lapadula G. (Lecce), Higuain G. (Juventus), Nainggolan R. (Cagliari);

3 RETI: Insigne L. (Napoli), Pulgar E. (Fiorentina), Sensi S. (Inter), Piatek K. (Milan), Pjanic M. (Juventus), Okaka S. (Udinese), Gervinho (Parma), Zaniolo M. (Roma), Berenguer A. (Torino), Calderoni M. (Lecce), Kulusevski D. (Parma), Gabbiadini M. (Sampdoria), Sansone N. (Bologna), Llorente F. (Napoli), Hernandez T. (Milan), Kluivert J. (Roma), Boga J. (Sassuolo), Rammirez G. (Sampdoria), Quagliarella F. (Sampdoria), Pasalic M. (Atalanta);

2 RETI: La Mantia A. (Lecce) e altri 34;

UNA RETE: Falco F. (Lecce), Babacar K. (Lecce), Farias D. (Lecce), Lucioni F. (Lecce) e altri 77.