Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE A – Giudice sportivo, dieci gli squalificati dopo la 22ª. Fiorentina, le proteste post-Juve costano carissime

Sono dieci i calciatori squalificati dal Giudice sportivo di Serie a dopo la ventiduesima giornata. Non ci sono calciatori del Lecce; al contrario, il Napoli, prossimo avversario dei giallorossi, dovrà rinunciare a Elmas, appiedato per un turno.

Tra le altre sanzioni, stangata per la Fiorentina, le cui proteste, nel post-gara contro la Juventus, costerranno al club viola ben 55mila euro.

Il dettaglio delle squalifiche della terza di ritorno:

CALCIATORIUna giornata di squalifica per Sofyan Amrabat (Verona), Valon Behrami e Cristian Romero (Genoa), Lorenzo Pellegrini (Roma), Alessandro Bastoni (Inter), Luca Cigarini (Cagliari), Marten De Roon (Atalanta), Elmas Eljif (Napoli), Andrea Poli (Bologna), Ernesto Torregrossa (Brescia).

AMMENDE13mila euro alla Sampdoria (10mila per cori insultanti di matrice territoriale verso la tifoseria avversaria e 3mila per lancio di un bengala); 8mila euro all’Atalanta (lancio in campo, da parte di propri tifosi, di oggetti divaria natura); 4mila euro al Brescia (ritardo ingiustificato nell’inizio della gara); tremila euro alla Juventus (ritardo ingiustificato dell’inizio della gara).

DIRIGENTI – Ammenda di 25mila euro e diffida per Giancarlo Antognoni (Fiorentina); ammenda di 20mila euro e diffida per Daniele Pradè (Fiorentina); ammenda di diecimila euro e diffida per Giuseppe Barone (Fiorentina).