Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE A – Danno&Beffa sempre a braccetto: multati Liguori e Meluso. I provvedimenti del Giudice sportivo dopo la 36ª

Come spesso succede, piove sempre sul bagnato. Oltre alla beffa di aver perso una partita che si poteva tranquillamente vincere e alla rabbia per aver, l’arbitro, ignorato le proteste del Lecce in occasione del possibile fallo da rigore su Mancosu, il Giudice sportivo ha comminato un paio di multe salate al vicepresicente, Corrado Liguori, e al ds Mauro Meluso. Domani sera al “Friuli” non ci sarà Andrea Rispoli, squalificato. L’Udinese perde Stryger Larsen. Il dettaglio dei provvedimenti disciplinari dopo la 36esima giornata di Serie A.

CALCIATORI

Una giornata: Morten Thorsby (Sampdoria), Jens Stryger Larsen (Udinese), Nahitan Michel Nandez (Cagliari), Rodrigo Palacio (Bologna), Adrien Rabiot (Juventus), Eduardo Rincon (Torino), Andrea Rispoli (Lecce), Amir Rrhamani (Verona), Daniele Dessena (Brescia), Roberto Gagliardini (Inter), Dries Mertens (Napoli), Rafael Toloi (Atalanta).

DIRIGENTI

Ammenda di tremila euro e diffida per il vicepresidente del Lecce, Corrado Liguori, e per il ds Mauro Meluso, “per avere, terminata la gara, nella zona antistante lo spogliatoio, esclamato ad alta voce frasi di pesante critica nei confronti dell’operato degli ufficiali di gara, infrazione rilevata dal collaboratore della procura federale”.