SERIE A – Cori razzisti e di discriminazione territoriale, mano pesante del Giudice sportivo su Verona e Roma

Settore Poltrone Est di Verona chiuso per un turno. Trentamila euro alla Roma. Multa anche per il Lecce. Due giornate a Ilicic (Atalanta)

Mario_Balotelli_OM wikipedia

Foto: M. Balotelli

Caso Balotelli: chiusura delle Poltrone Est dello stadio “Bentegodi” per una giornata. Questa la sanzione decisa dal Giudice sportivo dopo i cori di stampo razziale che si sono sollevati, da quel settore della curva del Verona, all’indirizzo dell’attaccante del Brescia. Lo stesso, poi, per protesta, aveva scagliato il pallone proprio in direzione della curva veronese.

Sanzione di 30mila euro, più o meno per lo stesso motivo, alla Roma, per responsabilità oggettiva derivante dai cori di discriminazione territoriale “dedicati” al Napoli durante la sfida di sabato. E ancora: tremila euro al Verona e all’Inter per lancio di petardi; 2.500 euro al Lecce per lancio di fumogeni; duemila al Bologna per lancio di un bengala.

Capitolo calciatori. Due giornate di squalifica sono state comminate a Josip Ilicic (Atalanta); una giornata con ammenda di 15mila euro per Alessandro Matri (Brescia); un turno a Yildirim Cetin (Roma), Igor Julio Dos Santos (Spal), Pedro Obiang (Sassuolo).


(Foto di Bigmatbasket – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=76119636)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati