PROMOZIONE – Ugento-Deghi fanno il vuoto, dietro si rallenta. Che scoppola l’Aradeo! Il punto dopo la 17ª

I giallorossi di Oliva si confermano miglior attacco del torneo con 24 reti all'attivo. Il peggiore è quello del Tricase con 12 gol. Il Taurisano si conferma difesa bunker

atletico-racale-ugento 1-3 060119 ss palama

Foto: ingresso in campo di Atletico Racale-Ugento (©SalentoSport/D. Palamà)

Si è ripreso a giocare dopo la lunga sosta dovuta alle festività natalizie. In Promozione pugliese girone B, il 2019 si apre all’insegna del rinnovato duello tra Ugento e Deghi. Le due battistrada hanno praticamente fatto il vuoto. L’Ugento capolista s’impone d’autorità sul campo dell’Atletico Racale e infila il sesto risultato utile consecutivo, confermandosi miglior attacco con ventiquattro reti all’attivo. L’attacco peggiore è quello del Tricase, con dodici gol segnati. La Deghi vince in rimonta contro un Uggiano che veniva da una serie positiva di quattro giornate e colleziona la settima vittoria di fila. Le due battistrada sono separate da due lunghezze e procedono a passo spedito, ma la cosa più interessante è che dietro le altre hanno frenato.

Esordio con pareggio per mister Epifani, che ha avvicendato Gianluca Politi alla guida del Novoli. I rossoblù non riescono ancora a dare uno scossone al proprio torneo e ritornano con un pareggio dalla trasferta di Tricase. Pareggia anche il Taurisano, sul difficile campo del Talsano, in un vero e proprio scontro diretto in chiave playoff. La formazione di mister Manco continua a detenere la miglior difesa, con solo undici reti incassate. Le peggiori sono quelle di Scorrano e Aradeo, con ventisei centri al passivo. A proposito di Scorrano, la squadra di Oscar Greco s’impone di misura su un coriaceo Carovigno e resta in scia playoff. Così come il Brilla Campi, che contro la Salento Football ritorna a conquistare i tre punti, dopo un digiuno durato quattro giornate. Scoppola pazzesca per l’Aradeo, sconfitto in casa per 5-0 da un Lizzano che, finalmente, prova a dare un senso al proprio campionato. Rinviata per allerta meteo Ostuni-Maglie.

Articoli Correlati