SALENTO FOOTBALL – Spazio alla linea verde con Verdesca in panchina: “La mia gioventù un’arma a doppio taglio, ma…”

Le prime parole del neo tecnico della Salento Football che sarà affiancato da Gabriele Calasso come responsabile dell'area tecnica

verdesca paolo

Foto: P. Verdesca

Dopo la vittoria nel playout contro il Tricase e la conseguente permanenza in Promozione, la Salento Football del presidente Andrea Paladini ha deciso di ripartire da una nuova linea verde: salutano, infatti, Leverano mister Riccardo Cornacchia e il ds Lorenzo Spagnolo, che verranno appunto sostituti da due esordienti. Sulla panchina siederà l’ex centrocampista classe 1990 Paolo Verdesca, mentre il nuovo responsabile dell’area tecnica sarà Gabriele Calasso. Una scelta forte quella voluta dal patron Paladini, come spiega in esclusiva per SalentoSport il neo tecnico della Salento Football.

“Se devo essere sincero, all’inizio ero molto combattuto – dichiara il neo tecnico della Salento Football – so bene che la mia giovane età può essere un’arma a doppio taglio, perché purtroppo nel calcio tutto è spesso legato ai risultati, se fai bene si è avuta una grande intuizione, se fai male sei solo un ragazzino; ora, che ho deciso di accettare questa nuova avventura, ho le idee ben chiare, grande voglia di iniziare e di fare bene.”

Dopo un’annata non semplicissima, la Salento Football cercherà di rendersi protagonista di un campionato con meno patemi, ed è proprio in merito a tutto ciò, che la società è già al lavoro per ciò che concerne la costruzione dell’organico: “Se ho scelto di sposare questo progetto – racconta Verdesca, è soprattutto dovuto al rapporto che mi lega col nuovo responsabile dell’area tecnica Gabriele Calasso e con il presidente, perché so bene che con loro si può lavorare in maniera seria e tranquilla. Per ciò che concerne l’allestimento della rosa, cercheremo di costruire una base solida con 7-8 calciatori esperti, per il resto cercheremo di puntare molto sui giovani, con l’obiettivo di dare un campionato tranquillo.”

Una delle problematiche più pesanti, nell’annata appena trascorsa la si è avuta con la questione stadio, argomento che Verdesca si augura venga risolto quanto prima: “La speranza principale è quella di poter avere lo stadio a disposizione, perché sappiamo bene che questo fattore potrà incidere molto sull’andamento della nostra stagione, sia dal punto di vista dell’entusiasmo sia dal punto di vista societario, quindi l’auspicio di tutti è che i lavori vengano terminati quanto prima.”

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati