EVENTI – 300 bambini in festa a Maglie per la chiusura delle attività del Ct Maglie e della Scuola Calcio “Totò Ingrosso”

Da ottobre a metà giugno, tante iniziative per i più piccoli, promosse dalla collaborazione tra il Ct Maglie e la Scuola calcio Asd Tackle dell'ex calciatore del Lecce, Egidio Ingrosso

festa-ct-maglie-scuola-calcio-tackle-120619

Foto: foto di gruppo a fine serata

Grande festa di fine anno al Circolo Tennis Maglie, mercoledì scorso, a chiusura delle attività della Scuola di Avviamento al Tennis e della Scuola Calcio Asd Tackle “Totò Ingrosso”, affiliata all’Us Lecce, entrambe dedicate a circa 300 bambini e ragazzi provenienti da Maglie e Comuni limitrofi.

I giovani allievi del tennis sono stati seguiti dai maestri federali Michele Pasca, Mattia Leo, Alex Buciumeanu, Gabriele Frisullo, Marco Cezza, Marco Baglivo, Stefano Costa e dal preparatore atletico Giorgio Gervasi. Novità di quest’anno, la presenza anche della mental coach, dott.ssa Carola Liaci.

Per il calcio, le attività sono state guidate da mister Egidio Ingrosso, già calciatore dell’Us Lecce, aiutato dai suoi collaboratori Salvatore Guglielmo, Antonio Carrapa, Luigi Albino, Luigi Frisullo e Salvatore Coluccia. Anche per gli allievi del calcio, ha dato il suo contributo il preparatore Giorgio Gervasi.

Tante le iniziative dedicate ai piccoli, da ottobre a metà giugno, tra cui anche la partecipazione agli Internazionali d’Italia di tennis di Roma e ad altri raduni.

Il presidente del Ct Maglie, Carlo De Iaco, ha evidenziato che da anni il Circolo accompagna nella crescita generazioni di magliesi, facendo notare come i nomi e i cognomi dei nonni si ritrovino nei nipoti.

Il responsabile della Scuola calcio, Ingrosso, ha ringraziato il Ct Maglie per aver messo a disposizione i propri impianti, evidenziato come le sinergie nello sport portano sempre a grandi risultati, a beneficio della comunità: “Il motto dell’associazione – ha detto – è ‘Calcio gioco e divertimento‘, perché i bambini a questa età hanno bisogno di imparare giocando”.

Così il ds del Ct Maglie, Antonio Baglivo: “Lo sport consente una crescita della persona equilibrata e lontana dalle deviazioni che possono influire negativamente sui giovani, come riferito da recenti fatti di cronaca. I genitori trovano nelle associazioni sportive un posto sicuro dove far crescere i loro figli, accuditi da persone altamente preparate e qualificate. Il continuo impegno sociale si concretizza nel rendere accessibile la pratica sportiva anche a famiglie economicamente disagiate concedendo agevolazioni. Inoltre è importante l’indotto economico che producono le associazioni sportive, nel creare e mantenere posti di lavoro, grazie all’impegno e al sacrificio di privati e volontari, in un territorio dove la disoccupazione è endemica e spesso con difficoltà ad avere adeguati riconoscimenti dagli stessi enti locali che ne beneficiano”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati