Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PROMOZIONE – Novoli di nuovo in testa, il Putignano insegue. Bagarre playoff e playout: il punto

Il Novoli ringrazia il Galatone e si riprende la vetta mentre il Putignano torna a fare la lepre. Alle loro spalle, il caos: cinque squadre in quattro punti con diversi scontri diretti da giocare, con il coltello tra i denti. L’ultima domenica ha premiato con i tre punti il Gravina, il San Vito e il Tricase: Fragagnano e Leverano si sono dovuti accontentare di un punto. In coda passo decisivo verso la salvezza del Galatone che, in classifica, supera l’Avetrana e si porta a più undici dalla penultima. Stesso discorso per i biancorossi di De Nitto che, con il pareggio casalingo contro il Fragagnano, possono considerarsi salvi. Più giù, il Lizzano maledice gli ultimi dieci minuti di una gara in cui ha sciupato il vantaggio di due reti sul Laterza.

In vista degli ultimi duecentosettanta (e rotti, ndr) minuti la lotta play-off diventa serrata. Delle cinque pretendenti il Leverano sembra avere il calendario più agevole e, in virtù di una rosa di primissimo livello, è la più seria candidata a conquistare i nove punti restanti. Chi sta peggio è il Fragagnano che giocherà contro San Vito (altra candidata play-off cui potrebbero bastare quattro punti in tre partite per raggiungerli), Novoli e Maglie. Nel mezzo Tricase e Gravina che incroceranno le armi, o meglio le gambe, al ‘San Vito‘ nell’ultima giornata: prima, due turni agevoli.

Il discorso cambia leggermente per i play-out dove sono tre le squadre coinvolte, salvo imprevedibili debacle di Galatone e Avetrana: Lizzano, Leporano e Scorrano. Di queste, molto probabilmente, una retrocederà senza passare dagli spareggi se dovesse ritardare di dieci punti dalla quintultima. Il Galatone sarà l’arbitro di questa avvincente lotta alla salvezza dovendo incrociare Lizzano e Scorrano nelle ultime due partite.

Otranto, Maglie e Carovigno fuori? Matematicamente no. Nove punti potrebbero portare le tre squadre a giocarsi i play-off, sperando, che quattro delle cinque sorelle compiano alcuni passaggi a vuoto: difficile ma non improbabile. Sicuramente il campionato, nella sua mediocrità tecnica, si sta rivelando come uno dei più equilibrati degli ultimi dieci anni.