MANDURIA – Cosma col Laterza vuole il tris di vittorie: “Riscattiamo la sconfitta dell’andata e la gara di domenica”

A pomeriggio avrà inizio il girone di ritorno in Promozione e il Manduria sarà impegnato, sul proprio campo, con il Laterza. All’andata finì 2-1 in favore degli uomini di mister Porzia.

In casa biancoverde si vorrà, quindi, vendicare, la sconfitta della prima giornata e dare continuità al periodo fortunato, che ha regalato due vittorie consecutive. E mettere in cascina tre punti che potrebbero rivelarsi fondamentali nella corsa alla salvezza. Il Laterza, impelagato in piena zona play out, è reduce da cinque sconfitte consecutive. Avrà bisogno dei gol del suo attaccante più prolifico, Nicola Turi. Sono sette i centri in campionato per lui. Un match nel match, quello con Piero Gennari, principe dei marcatori biancoverdi, a quota otto.

Mister Cosma dovrà fare a meno di Erario, influenzato, e Mancuso e Pasquale Mero infortunati. Nel Laterza sicuro assente Presicci, fermato per un turno dal giudice sportivo. I messapici vengono da una settimana molto intensa di lavoro, e di chiarimenti su ciò che non è andato nel match col San Giorgio. Una partita nella quale l’unica nota positiva sono stati i tre punti. “Vogliamo, assolutamente, riscattare l’opaca prestazione di domenica scorsa”, sottolinea mister Cosma. La squadra non mi è piaciuta per nulla, né dal punto di vista fisico né da quello mentale. Abbiamo lavorato molto su entrambi gli aspetti. Con il Laterza voglio vedere la formazione vista nei primi venti minuti a San Vito, quando abbiamo messo alle corde gli avversari, costringendoli nella loro metà campo”.

Sono tanti i motivi d’interesse che accompagnano la vigilia del Manduria. “All’andata, a Laterza, abbiamo perso 2-1, pur creando una decina di palle gol nettissime. Una sconfitta che ci brucia ancora. Sarà una partita particolare, da non prendere sotto gamba. I nostri avversari vengono da cinque sconfitte consecutive e quindi daranno il tutto per tutto. E poi sono molto temibili in fase offensiva. Inoltre è l’unica squadra, tra quelle che ci seguono, con cui abbiamo perso, per cui siamo particolarmente motivati. E un tabù da sfatare. “Non abbiamo mai vinto tre volte di fila. Contro il Puglia Sport potrebbe essere la volta giusta”. Continuando a fare affidamento sul meraviglioso tifo dei supporters biancoverdi. “Vogliamo regalare al nostro pubblico la gioia dei tre punti unita alla soddisfazione di aver visto una grande prestazione”.

Articoli Correlati