MANDURIA – Capitan Scarciglia si gode il traguardo: “Sì, siamo salvi, ma non faremo sconti a nessuno…”

Domenica scorsa, al triplice fischio del match col Carovigno, a Manduria è scattata la festa sia sul campo che sugli spalti. Il 2-0 rifilato ai brindisini, impreziosito dalla firma di Gennari e Scarciglia, è valso la matematica salvezza. Un traguardo che a inizio stagione aveva incontrato lo scetticismo dei più e sul quale, invece, mai, è venuta, meno, la fiducia di tutto l’ambiente. Un obiettivo che non è mai stato in discussione per tutto il corso del campionato, nel quale i biancoverdi hanno ben figurato, nonostante i problemi di budget e un gruppo molto giovane e privo di grossa esperienza. I meriti vanno spartiti equamente tra tutti, così come sottolinea il capitano dei biancoverdi, Francesco Scarciglia, autore, a sua volta, di uno splendido torneo, con le dodici marcature personali. “Finalmente lo possiamo dire, siamo salvi. E’ da agosto che ci stiamo impegnando, senza soluzione di continuità, per cui questo risultato non può che essere il frutto di un duro e lungo lavoro, svolto con tanta serietà nel corso della settimana, e poi messo in atto la domenica. Un lavoro di concerto tra lo staff tecnico e il gruppo, guidato in maniera davvero impeccabile, con professionalità e dedizione, dal mister e dai suoi collaboratori, a partire dal preparatore atletico prof. Fabrizio Mastrovito, straordinario nel suo compito. Ovviamente, il ringraziamento va anche alla società, che ci è sempre stata vicina, non facendoci mancare nulla”.

E dopo i riconoscimenti, la dedica, doverosa. “Dedico la salvezza a questo magnifico gruppo, un mix di esperienza, poca per la verità, e di entusiasmo, tanto. Un gruppo sul quale, all’inizio, nessuno avrebbe scommesso un solo centesimo”. E invece sono arrivati risultati e belle prestazioni. “Siamo cresciuti molto nella seconda parte di stagione, e anche se nel girone di ritorno abbiamo ottenuto meno punti, tuttavia ce la siamo giocata alla pari con tutti gli avversari e su tutti i campi. Adesso, quattro partite per concludere in bellezza. “Non faremo sconti a nessuno, saremo professionali fino alla fine”.

Articoli Correlati

Lascia un commento