PROMOZIONE/B – I top e i flop della terza giornata

Sul podio: Youssef Toumi (Avetrana), Gianni Mummolo (FJ Gallipoli), Diego De Giorgi II (Novoli); dietro la lavagna: Melendugno, l'attacco del Talsano, Leverano

top-flop

Andiamo a scoprire chi sono i migliori e i peggiori del turno di campionato nel girone B di Promozione.

I TOP e i FLOP della 3a giornata.

I TOP

YOUSSEF TOUMI (Avetrana) – Era stato devastante all’esordio: contro il Locorotondo aveva segnato e regalato giocate di classe. È decisivo contro il Talsano: una sua rete permette di portare a casa la terza vittoria consecutiva e di conservare la testa della classifica, sia pure in coabitazione con il Polimnia. PERLA NERA.

GIANNI MUMMOLO (Fiamma Jonica Gallipoli) – Rinforzo di lusso per la neonata società gallipolina. Segna all’esordio (anche se la sua rete non serve a evitare il ko con l’Avetrana), rifila una doppietta al Veglie. Dotato di grande tecnica in velocità, segna con la frequenza della prima punta, anche se lui prima punta non è. MERCE PREGIATA.

DIEGO DE GIORGI II (Novoli) – Chi ama il calcio non può non emozionarsi di fronte a certi gol. La terza delle quattro reti con cui il Novoli ha battuto a domicilio il Taurisano porta la sua firma. Proprio in quello stadio che l’anno scorso è stato il suo. Tecnica individuale e istinto del gol: l’attaccante rossoblu riceve palla sui 25 metri, fa fuori un avversario e mira all’incrocio. Il tiro della domenica. CHAPEAU.

I FLOP

MELENDUGNO – In vantaggio di due uomini e di due gol, i leccesi non riescono a fare propria l’intera posta in palio. Sfuma al 95’ la prima vittoria stagionale. SCIUPONI.

L’ATTACCO DEL TALSANO – È  ancora l’unica squadra con lo zero nella casella dei gol fatti. Il Talsano subisce pochissimo, è vero, ma se non la butti dentro non porti a casa i tre punti. ALLA RICERCA DELLA PORTA PERDUTA.

LEVERANO – Tre cartellini rossi nelle prime tre giornate sono già un buono score. Contro il Tricase il Leverano la chiude in nove uomini. E con zero punti. BAD BOYS.

Articoli Correlati