GALLIPOLI – Il Gallo bussa tre volte e supera un convincente Mottola

Il Gallo supera di slancio un bel Mottola in una gara che, specie nel primo tempo si gioca su ritmi vertiginosi, regalando spettacolo allo stato puro al buon numero di presenti al Bianco. Chi si attende una formazione, quella di Gidiuli, rinunciataria e attenta a chiudersi resta sorpreso dalla spigliatezza e dall’ottimo possesso palla mai banale della formazione tarantina; di contro un Gallipoli che con un nuovo assetto tattico, col 4-4-2 con De Prezzo al posto dell’infortunato Castrignanò, riesce a capitalizzare al meglio le occasioni costruite ed alla fine non senza affanni consolida il suo secondo posto con altri tre punti.

Gara che già dai primissimi minuti promette scintille: al quarto Tunzi è bravo ad incunearsi in area da posizione defilata e lascia partire un diagonale velenoso su cui ci vuole tutta la bravura di Stanca che neutralizza distendendosi alla sua destra. Nemmeno il tempo di riprendersi dallo scampato pericolo che Nobile è bravo a sfruttare l’ingenuità di Carlucci e pesca Renis all’imbocco dell’area di rigore: il centravanti controlla la sfera e nonostante la pressione di un avversario allunga la punta per l’uno a zero con Maggi incolpevole. Secondo centro nel torneo per l’ex Mesagne al rientro dopo qualche problemino di natura muscolare. Passano appena sessanta secondi e si materializza il delitto perfetto: azione tambureggiante del Gallo, Pellegrino si avventa su un pallone vagante sui 20 metri e lascia partire un sinistro chirurgico che gonfia la rete per il repentino 2 a 0.

Anche per il mediano della formazione jonica si tratta del secondo timbro dopo quello alla Stella Jonica e sempre di pregevolissima fattura. Il Mottola non tira i remi in barca e riprende a macinare occasioni: al tredicesimo Fanfulla fa la prove generali del gol impegnando severamente Stanca con un bel diagonale che esalta ancora l’estremo giallorosso. Estremo gallipolino non esente da colpe quando ancora Fanfulla ci riprova un minuto più tardi, trovando il varco giusto che rimette in corsa la formazione di Gidiuli. Provano allora gli ospiti a credere nel pari prima della fine del tempo e ci vanno davvero molto vicini al trentaquattresimo, quando Casalino, forse per eccesso di confidenza, salta a vuoto su un pallone apparentemente innocuo: alle sue spalle ne approfitta Grassani che si invola verso la porta ma spreca grossolanamente calciando alto. In chiusura di frazione è Pellegrino che cerca il bis con un bel fendente da fuori che sorvola di poco la traversa.

Ripresa decisamente più lenta, con il Mottola che, complice anche la superiorità numerica a centrocampo per il costante arretramento di Tenzone, prende in mano le redini del gioco senza riuscire comunque a creare grossi grattacapi ai padroni di casa. Che rischiano molto al minuto 25 quando il solito imprendibile Tunzi inventa un traversone d’esterno ma l’inzuccata di Fanfulla viene stoppata dalla traversa a Stanca battuto. Bray dà nuova linfa alla squadra gettando nella mischia Legari prima e Mitri poi, ed il Gallo torna a farsi pericoloso al quarantaduesimo quando il duetto tra De Razza e Romano spedisce in porta il capitano chiuso tempestivamente dal tackle alla disperata di Lenti.

In pieno recupero i tre punti vengono messi in ghiaccio da Romano; ripartenza da manuale dei giallorossi sull’asse Romano-Nobile-Legari, col centrocampista che anziché tirare mette un pallone invitante proprio per lo stesso Romano abile a farsi trovare in area: il tocco da due passi è gioco da ragazzi e vittoria messa in archivio. Il Mottola esce dal Bianco sconfitto nel risultato ma non nella prestazione, che conferma come quella tarantina sia una formazione destinata ai piani alti della classifica, più di quanto non dicano i 7 punti sin qui accumulati. Per il Gallipoli si conclude in tripudio la giornata del due: due come i gol in campionato dei tre marcatori di giornata Renis, Pellegrino e Romano; due come le vittorie consecutive dei giallorossi, due come le volte di Lillo di Brindisi al Bianco con altrettanti successi, due come secondo posto.

GALLIPOLI – MOTTOLA 3-1
Reti:
Renis al 5’ pt, Pellegrino al 6’ pt, Fanfulla al 14’ pt, Romano al 48’ st.
GALLIPOLI: Stanca, Casalino, Romano, Pellegrino (Mitri dal 33’ st), Greco, Tarantino, Mele (Vincenti dal 18’ st), De Prezzo, Nobile, De Razza, Renis (Renis dal 30’ st). All. Bray (squalificato).
MOTTOLA: Maggi (Terrusi dal 30’ st), Russo, Recchia (Cherubini dal 31’ st), Calicchio, Lenti, Carlucci, Grassani, Bruni, Fanfulla, Tenzone, Tunzi. All. Gidiuli.
Arbitro: Lillo di Brindisi
Ammoniti: Renis, Tunzi, Pellegrino, De Prezzo, Mitri, Bruni.
Espulsi:

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • manzo-di-campi UGGIANO – Si è dimesso il presidente Lorenzo Manzo

    È durata cinque mesi esatti l’esperienza di Lorenzo Manzo nella carica di presidente dell’Uggiano Calcio. È di ieri sera, infatti, la brevissima nota diffusa dalla società salentina attraverso i propri social, che annuncia le dimissioni dell’imprenditore, con effetto immediato, in carica dal 22 giugno scorso. Contestualmente, si annuncia che lunedì prossimo, 25 novembre, presso l’Autoscuola…

  • coppa-italia-promozione-naglieri-francesco PROMOZIONE – Coppa Italia, le sei qualificate ai quarti in attesa dei posticipi di giovedì 28

    Sono state ufficializzate sei delle otto squadre che si giocheranno i quarti di finale di Coppa Italia Promozione nel mese di gennaio. Per conoscere le altre due bisognerà attendere giovedì  prossimo quando si completerà il quadro con le due gare mancanti Sava-Grottaglie e Racale-Taurisano. Questi i risultati odierni: Real Siti-Manfredonia 3-1 (and. 1-2) 53′ Lombardi (RS),…

  • cosma gianluca MANDURIA – Cosma, entusiasmo e umiltà: “Campionato maiuscolo ma prima la salvezza. E se a febbraio…”

    Il Manduria di Gianluca Cosma si candida ad essere la vera e propria sorpresa del campionato di Promozione, girone B. La squadra messapica viene da dieci risultati utili consecutivi, ventiquattro punti, secondo posto in classifica, secondo miglior attacco del torneo e terza miglior difesa: “I numeri – esordisce il mister salentino – parlano chiaro, stiamo…

  • arbitri-rizzi-dattoli-spina ss coribello PROMOZIONE – Coppa Italia, al via la prima tranche del ritorno degli ottavi: programma e designazioni

    Si giocano oggi tre quarti delle gare di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia Promozione. Racale-Taurisano (andata 1-0) e Sava-Grottaglie (andata 0-0) sono posticipate a giovedì prossimo. In programma, quindi, sei delle otto sfide. Partono coi favori del pronostico, in particolare, la United Sly (ormai ai quarti dopo la vittoria per 5-1 dell’andata…

  • giudice-sportivo-ammonizione-espulsione ss coribello PROMOZIONE – Maxi stop per De Lorenzis (Brilla Campi): il Giudice sportivo dell’11ª

    Dopo le partite dell’undicesima giornata in Promozione girone B, sono state prese le seguenti sanzioni disciplinari dal Giudice sportivo. CALCIATORI – Quattro turni per Marco De Lorenzis (Brilla Campi): “Strattonava l’arbitro afferrandolo per un braccio senza conseguenze e proferiva al suo indirizzo espressioni irriguardose”; una giornata a Lorenzo Pisino (Uggiano), Vincenzo Carlà e Manuel Petracca…