[ESCLUSIVA SS] TRICASE – Botrugno: “Ora playoff davvero vicini. Peccato per quel mese negativo…”

Una doppietta di D’Amico ha consentito al Tricase di avere ragione del Lizzano e di agganciare la terza posizione alle spalle di Putignano, secondo a 61 punti, e del Novoli, capolista con 63. Vittorio Botrugno, uno dei protagonisti dell’annata della squadra allenata da Rocco Errico, ha commentato, in esclusiva per SalentoSport.net, il successo di giovedì scorso in terra tarantina: “La vittoria di Lizzano è stata importantissima. L’obiettivo dei playoff ora è davvero vicino. Una vittoria che vale doppio, visto che è giunta su un terreno di gioco che sembrava una palude”.

Il Tricase, prima dei successi su Scorrano e Lizzano, aveva collezionato solo due punti in quattro gare. Se non fossero sopraggiunti questi risultati negativi, forse ora i playoff sarebbero già al sicuro e magari si sarebbe potuto ambire a qualcosa in più: “Abbiamo avuto un periodo negativo, a cominciare dalla gara interna con il San Cesario, passando per le sconfitte con Putignano e Fragagnano. Penso che questo stop sia stato determinante per rimanere attaccati alle prime due. Adesso veniamo da due vittorie consecutive e questo ci permetterà di affrontare le ultime due gare al meglio”.

Contro il Puglia Sport, la concentrazione deve essere alta, anche se i laertini non hanno obiettivi da raggiungere. Botrugno non sottovaluta l’impegno: “Il Puglia Sport è già salvo ma questo non significa che ci regali la gara. Anzi penso che saranno più sbarazzini ma noi andremo per fare nostra la gara e portare a casa i tre punti. Poi penseremo alla gara contro il Real Gioia, conclude l’attaccante rossoblu.

Articoli Correlati