Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BRINDISI – “Per me è come giocare nel Barcellona”, ecco il nuovo attaccante biancazzurro

Così come anticipato dal direttore sportivo Mino Manta, il Brindisi comunica di aver raggiunto l’accordo con l’attaccante classe ’88 Francesco Scarciglia. Nativo e proveniente dal Manduria, nella quale società ha giocato gli ultimi 8 anni consecutivi divenendone capitano, ha come caratteristiche quelle tipiche della prima punta, avvezzo al gol.

Scarciglia, nella sua carriera calcistica, ha realizzato oltre 150 reti, negli ultimi tre campionati una media di 15. I suoi inizi calcistici sono stati nei pulcini dell’Avetrana, per poi passare ai giovanissimi del Brindisi di Salucci. Da juniores ha giocato ad Avetrana, Manduria ed Erchie. Il primo campionato da over lo ha disputato a Veglie realizzando 25 reti, successivamente si è trasferito al Maruggio, in Eccellenza, per poi tornare definitivamente a Manduria. “Avere la possibilità di giocare in una piazza così importante come quella di Brindisi equivale a giocare nel Barcellona”, ha dichiarato Scarciglia.